8 Sorprendenti cose che non Sapevi su Benedetto XVI

Wikipedia /Public Domain

Qui trovi 8 cose che probabilmente non sapevi sul nostro caro Papa emerito.

1) Sa come far volare un elicottero ma non sa guidare una macchina

Benedetto XVI ha una patente di volo, e gli piaceva volare dal Vaticano fino alla Residenza pontificia di Castel Gandolfo, ma non ha mai preso la patente perché non ha mai imparato a guidare una macchina.

2) E’ stato un prigioniero di guerra durante la Seconda Guerra Mondiale

Anche se la sua famiglia era fortemente contraria al nazismo, il giovane Joseph Ratzinger fu assegnato ad un reparto di artiglieria contraerea dell’esercito tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale nonostante non abbia mai partecipato a un combattimento. Le forze statunitensi stabilirono un quartier generale nel casale di proprietà dei genitori di Ratzinger. Fu identificato come soldato tedesco dall’esercito americano e fu recluso per alcune settimane in un campo degli Alleati come prigioniero di guerra. Venne rilasciato nel 1945 e tornò a casa su un camion che trasportava latte.

3) Domina 7 lingue

Parla fluentemente il tedesco, l’inglese, l’italiano, il francese, lo spagnolo, il latino e il portoghese.

4) Gli piace prendersi cura dei gatti randagi

Per molto tempo è stato un amante dei gatti e quando era cardinale i suoi vicini lo conoscevano perché si prendeva cura dei gatti randagi. Durante il Pontificato, aveva tre gatti come mascotte, di cui uno randagio.

5) Possiede due peluche che sua madre gli regalò quando era bambino

Da piccolo dovette affrontare una malattia molto grave che lo obbligò a stare a letto. La madre decise di regalargli due orsi di peluche fatti da lei.

6) Ama suonare il pianoforte

Come Papa, una delle sue priorità era ritagliarsi del tempo per suonare il pianoforte, particolarmente amate le opere di Mozart e Beethoven. Delle opere del primo disse: ” Il Requiem di Mozart è un’alta espressione di fede che ben conosce la tragicità dell’esistenza umana e che non tace sui suoi aspetti drammatici, e perciò è un’espressione di fede propriamente cristiana, consapevole che tutta la vita dell’ uomo è illuminata dall’amore di Dio.”

7) Chiese varie volte di ritirarsi prima di diventare Papa

E’ normale che i membri del clero si ritirino compiuti i 75 anni di età. Ratzinger, raggiunti i limiti di età chiese varie volte a Papa San Giovanni Paolo II il permesso per potersi ritirare dall’incarico di Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede. Il cardinal Ratzinger voleva diventare bibliotecario o comunque assumere un incarico che gli permettesse di avere più tempo per la lettura e la scrittura. San Giovanni Paolo II rifiutò in più di un occasione le sue richieste, e così, tempo dopo, il Cardinale Ratzinger fu eletto Papa all’età di 78 anni.

8) E’ il sesto Papa nella storia della Chiesa a rinunciare

L’ultima rinuncia di un Papa fu quella di Gregorio VII, agli inizi del XIV secolo per risolvere lo Scisma che si era creato in Occidente.

Seguici!

Commenti

commenti