Hanno creato la versione Cattolica di “Despacito” e il risultato è geniale

Youtube: Be Young De Colores

E’ molto probabile che giunti alle porte dell’estate abbiate ascoltato almeno una volta la canzone Despacito di Luis Fonsi. La sentite ovunque! Sia in versione solista, sia con il duo Daddy Yankee o la recente cover di Justin Bieber, che l’hanno resa la canzone più ascoltata degli ultimi mesi e che trovate in cima alle classifiche di Spotify, Apple Music e YouTube.

Ma perché parliamo di questa canzone in una pagina web cattolica? Si da il caso che dei giovani cattolici del Movimento Cursillos de Cristiandad abbiano avuto la geniale idea di rivedere la canzone per dare un messaggio cristiano.

Luisito e Llandres hanno pubblicato sul loro canale di YouTube un video intitolato Resucito (Resuscito in italiano), dove si vedono i due ragazzi entrambi seduti in machina accompagnati dal suono di una chitarra cantando la versione di Despacito con il testo che allude chiaramente alla Pasqua.

Il risultato è stato pazzesco: 100% evangelizzatore! Nella canzone a un certo punto si dice: “tú, eres el Mesías el vino y el pan, nuestro redentor, camino y la verdad. Subiste a esa cruz para salvar el mundo”. (tu sei il Messia, il vino e il pane, il nostro redentore, cammino e verità. Sei salito su quella croce per salvare il mondo).

Anche se vedendo i commenti al video di YouTube, la parte che più è piaciuta è stata quella in cui cantano: “Pedrito, Pedrito, ya cantó el gallito y tú me has negado poquito a poquito, te hago esta promesa, tú ten la certeza que sobre esta piedra construiré mi Iglesia”. (Pietrino, Pietrino, ha già cantato il gallo e tu mi hai negato pochino a pochino, ti faccio questa promessa, tu abbi la certezza che su questa pietra costruirò la mia chiesa).

Ma non è la prima volta che pubblicano un video simile. Un pò di tempo fa hanno fatto lo stesso con la canzone El Taxi prendendo sul serio le parole dette da Papa Francesco durante la GMG di Rio dove chiedeva ai giovani di fare casino (Hacer lío).

Continuate a fare casino ragazzi!

Seguici!

Commenti

commenti