Le 17 Cose che Gesù Rivelò a Santa Faustina sulla Divina Misericordia

Pittura della Divina Misericordia/ Credit: Alexey Gotovsky (Aciprensa)

Dal 1931 S. Faustina Kowalska ricevette messaggi da Gesù che potè raccogliere in un diario composto da oltre 600 pagine diretta a un mondo bisognoso della Misericordia di Dio.

E’ possibile non ascoltare quello che Gesù rivelò a Santa Faustina sulla Misericordia e quale debba essere la risposta dell’uomo a questa chiamata? Benedetto Xvi disse in un occasione che quello di Santa Faustina “era un messaggio realmente centrale per il nostro tempo: la misericordia quale forza di Dio, che rappresenta il limite divino di fronte al male”.

1) La festa della misericordia sarà un rifugio per tutte le anime

Desidero che la festa della Misericordia sia di riparo e rifugio per tutte le anime, e specialmente per i poveri peccatori (…) riverserò tutto un mare di grazie sulle anime che si avvicinano alla sorgente della Mia Misericordia. L’anima che si accosta alla confessione ed alla Santa Comunione riceve il perdono totale delle colpe e delle pene. In quel giorno sono aperti tutti i canali attraverso i quali scorrono le grazie Divine. Nessuna anima abbia paura di accostarsi a Me, anche se i suoi peccati fossero come lo scarlatto” (Diario, 699).

2) Non ci sarà pace se non attraverso la misericordia di Dio

“L’umanità non troverà pace finché non si rivolgerà con fiducia alla Mia Misericordia” (Diario 300)

3) Quando il mondo riconosca la misericordia di Dio quello sarà un segno della fine dei tempi

“Che tutta l’umanità conosca la Mia insondabile Misericordia. Questo è un segno per gli ultimi tempi, dopo i quali arriverà il giorno della giustizia.” (Diario, 848).

4) La giustizia di Dio è imminente quando la sua misericordia viene rifiutata

Chi non vuole passare attraverso la porta della Misericordia, deve passare attraverso la porta della Mia giustizia (Diario 1146)

5) La festa della Misericordia può essere l’ultima possibilità perché molti vengano salvati

Le anime periscono nonostante la Mia dolorosa Passione. Concedo loro l’ultima tavola di salvezza, cioè la festa della Mia Misericordia» (Diario, 965)

6) Dio è il migliore di tutti i Padri

Il Mio Cuore è stracolmo di tanta Misericordia per le anime e soprattutto per i poveri peccatori. Oh! se riuscissero a capire che Io sono per loro il migliore dei Padri; che per loro è scaturito dal Mio Cuore Sangue ed Acqua, come da una sorgente strapiena di Misericordia (Diario 367)

7) La prima domenica dopo la Pasqua sarà celebrata la festa della misericordia

Tali raggi riparano le anime dallo sdegno del Padre Mio. Beato colui che vivrà alla loro ombra, poiché non lo colpirà la giusta mano di Dio. Desidero che la prima domenica dopo la Pasqua sia la Festa della Misericordia (Diario 299)

8) Dio vuole che tutti si salvino

“La sorgente della mia Misericordia venne spalancata dalla lancia sulla croce per tutte le anime; non ho escluso nessuno” (Diario, 1182)

9) I grandi peccatori sono quelli che hanno più diritto alla misericordia di Dio

“…più è grande il peccatore, tanto maggiori sono i diritti che ha alla Mia Misericordia.” (Diario 723)

10) La fiducia nella misericordia di Dio dei più grandi peccatori deve essere totale.

I più grandi peccatori pongano la loro speranza nella Mia misericordia. (…) Mi procurano una grande gioia le anime che si appellano alla Mia misericordia. A queste anime concedo grazie più di quante ne chiedono. (Diario 1146)

11) Dio offre il perdono totale a coloro che si confessano e comunicano nella festa della misericordia

“Voglio concedere la grazia completa alle anime che andranno a confessarsi e ricevere la Santa Comunione nella festa della mia Misericordia” (Diario 1109)

12) Non dobbiamo temere di avvicinarci alla misericordia di Dio

“Desidero fiducia dalla mie Creature. Esorta le anime ad una grande fiducia nella Mia insondabile Misericordia” (Diario, 1059)

13) La Misericordia di Dio deve essere adorata e la sua immagine venerata

“Devi mostrare Misericordia sempre e ovunque verso il prossimo; non puoi esimerti da questo, né rifiutarti né giustificarti. Ti sottopongo tre modi per dimostrare Misericordia verso il prossimo: il primo è l’azione, il secondo è la parola, il terzo la preghiera. In questi tre gradi è racchiusa la pienezza della Misericordia ed è una dimostrazione irrefutabile dell’amore verso di Me. In questo modo l’anima esalta e rende culto alla Mia Misericordia” (Diario, 742).

14) Le anime riceveranno grazie che non potranno contenere e che irradieranno gli altri

“Figlia mia, parla al mondo della mia misericordia, del mio amore. Di’ all’Umanità sofferente che si accosti al mio Cuore misericordioso ed Io la riempirò di pace. Di’, figlia mia, che sono puro Amore e la Misericordia in persona” (Diario, 1074).

15) L’immagine della Divina Misericordia è fonte di numerose grazie

“Porgo agli uomini il recipiente, col quale debbono venire ad attingere le grazie alla sorgente della Misericordia. Il recipiente è quest’immagine con la scritta: Gesù confido in Te” (Diario, 327)

16) Nel venerare l’immagine ricevi la protezione di Dio nella vita e soprattutto nella morte

“Dipingi una immagine secondo il modello che vedi, con sotto scritto “Gesù confido in te!” ….Prometto che l’anima che venererà questa immagine, non perirà. Prometto pure già su questa terra, ma in particolare nell’ora della morte, la vittoria sui nemici. Io stesso la difenderò come Mia propria gloria”. (  Diario, 48)

17) Coloro che diffondono questa devozione saranno protetti per tutta la vita da Dio

“Le anime che divulgano il culto della mia misericordia, Io le difendo per tutta la vita come una tenera madre difende il suo figlioletto e, nell’ora della morte, non sarò Giudice con loro, bensì il Salvatore misericordioso. In quest’ultima ora, l’anima non ha nulla a sua difesa, oltre la mia misericordia. Felice l’anima che, durante la vita, si è immersa nella fonte della misericordia, perché non sarà attinta dalla giustizia” (Diario, 1075).

 

Seguici!

Commenti

commenti