Perché Il film La La Land è una Critica alle Relazioni di oggi

La La Land/ Public Domain

La La Land è stato il film che più nomination ha avuto agli Oscar nel 2016, ben 14,  condito da 6 statuette, tra cui quella al miglior regista.  Il film ha avuto un successo enorme grazie alle bellissime scenografie, una storia fresca e coloratissime musiche che avvolgono lo spettatore fino alla fine.

Emma Stone, nel film Mia, una giovane barista con la passione per il cinema e Ryan Gosling, in arte Sebastian, musicista con il sogno di far rivivere il Jazz sono i due protagonisti di questa avventura amorosa.

I loro destini si incrociano in mezzo al traffico di Los Angeles e più avanti in un locale. La passione che li accomuna per l’arte li porta subito all’innamoramento.

Un’innamoramento però che non stenta mai a trasformarsi in una relazione solida e stabile, fondata sul sacrificio e soprattutto su di un progetto comune.

La paura è sempre la stessa e penso sia successo un pò a tutte le giovani coppie: fino a quanto posso espormi? A volte, il nostro istinto ci porta a rimanere nel nostro egoismo invece di spronarci ad avere coraggio e quindi anche a rischiare di fallire.

Tutto il film ci insegna che nella vita essere veramente liberi ci impone di fare delle scelte, e non a lasciarsi trasportare dagli eventi e dalle passioni, che poi, molto spesso si rivelano nocivi.

Il regista Damien Chazelle, il più giovane regista nella storia di Hollywood ad aver vinto un Oscar, ha saputo proiettare nello spettatore anche un’altra grande sfida attuale: saper equilibrare vita lavorativa e famiglia. Soprattutto di questi tempi che i ritmi di lavoro spesso travolgono la vita familiare.

Ed è proprio ciò che accade ai protagonisti Mia e e Sebastian: ognuno preso dai propri interessi e progetti non riescono nessuno dei due a rinunciare ai propri sogni per mettere al centro la relazione.

E’ giusto essere ambiziosi, ma l’ambizione può diventare pericolosa dal momento in cui l’altro si inizia a vedere come un ostacolo per il raggiungimento dei propri obbiettivi.

Nel fidanzamento è importante saper gettare le basi per un futuro progetto in comune che doni linfa vitale al rapporto.

Progetto significa anche saper avere la maturità di vedere e accettare la realtà degli avvenimenti, che a volte possono presentarsi in tutta la loro durezza.

E’ vero che il fidanzamento deve sempre attraversare la sua fase ideale, quella dell’innamoramento, quella spinta iniziale che serve per far accendere la fiamma nella relazione, questo servirà però a prepararsi per la tappa successiva, quella dell’amore maturo. Quell’amore che è fatto di sacrificio e di donazione di se, che sa mettere da parte il proprio orgoglio e di saper guidare la coppia verso una direzione comune.

Il musical La La Land ha saputo fare breccia in questa problematica così attuale che può presentarsi all’interno di una coppia. Non basta certo il sostegno, che deve pur esserci all’interno di un rapporto stabile, ma il sapersi donare all’altro, totalmente, se quella è la persona che abbiamo scelto per tutta la vita, e che sarà la nostra “autostrada” verso il Cielo.

Cosa ne pensate del film?

Seguici!

Commenti

commenti