5 Modi per aiutare le Anime del Purgatorio in Quaresima (e non solo)

Photo Web

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Susan Tassone, autrice cattolica americana, ha scritto un articolo per il National Catholic Register, spiegando i 5 Modi per aiutare le Anime del Purgatorio in Quaresima (e non solo)! Aiutiamo le Anime a raggiungere il Paradiso!

1. Offri una Santa Messa

“Chi ti manca di più? Per chi vorresti poter fare di più? Chi ti ha offeso? Quali sono i tuoi nemici? Chi ha bisogno di essere guarito nella tua famiglia? Offri loro una Messa! (…) La Messa guarisce i vivi e i morti” ha incoraggiato Susan.

2. “I Sabati delle Anime”

L’autrice ha spiegato che la Chiesa cattolica di rito orientale non celebra i fedeli defunti il ​​2 novembre, ma nei “sabati delle anime”, tempo in cui si prega per tutti i defunti, i cui nomi sono posti nella “lista dei defunti”. “Uniamoci ai fratelli e alle sorelle di rito orientale in questa grande Quaresima e ricordiamo i nostri cari nei ‘sabati delle anime’ perché anche loro possano unirsi a Gesù nella risurrezione”.

3. Prega la Via Crucis per le Anime del Purgatorio

La Vergine Maria è anche la “madre amorosa delle anime del Purgatorio”, perché il Calvario di suo Figlio Gesù è stato per lei un “vero purgatorio”. “Una bella leggenda narra che mentre Gesù stava morendo dissanguato sulla Croce, un angelo gli ha chiesto a chi dovesse dare l’ultima goccia di sangue dal Suo cuore e Lui ha risposto: ‘Alla mia cara Madre, perché io possa sopportare il suo dolore’. A ciò Maria avrebbe risposto: ‘No, figlio mio, dallo alle anime del Purgatorio, perché non abbiano dolore almeno un giorno all’anno’”.

4. La Riparazione del Sabato

L’autrice cita anche la pratica dei primi cinque sabati del mese in riparazione del suo Cuore Immacolato, come da Lei richiesto nelle apparizioni a Fatima nel 1917.

5. Ricorri a San Giuseppe

Susan infine propone di entrare a far parte della Pia Unione del Transito di San Giuseppe, “dedicata a coloro che soffrono e ai moribondi”. In ogni caso puoi sempre rivolgerti al Santo per “chiedere la conversione della famiglia, per avvicinare i figli alla Chiesa, per avere la serenità, per chiedere un lavoro o per vendere la casa” .

Il venerabile arcivescovo americano Fulton Sheen aveva sottolineato che “quando entreremo in Paradiso li vedremo; molti di loro verranno verso di noi e ci ringrazieranno. Chiederemo chi sono, e diranno: ‘una povera anima del Purgatorio per la quale hai pregato'”..

5 Modi per aiutare le Anime del Purgatorio in Quaresima (e non solo)

Approfondimento:

Aciprensa (Fonte)

La Preghiera per Liberare 1000 Anime dal Purgatorio

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.