Conosci il Papa che ha implorato aiuto dal Purgatorio?

Photo Public Domain

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Conosci il Papa che ha implorato aiuto dal Purgatorio? Il suo Pontificato è durato dal 1198 al 1216, scopriamo insieme di chi si tratta!

Ha concesso a San Francesco d’Assisi e al suo piccolo gruppo di seguaci il permesso di fondare l’Ordine dei Frati Minori. Ha convocato il Concilio Lateranense IV che ha definito dogmaticamente la dottrina della transustanziazione. Ha compiuto grandi sforzi per combattere l’eresia in Europa e per respingere le invasioni musulmane. Papa Innocenzo III è stato senza dubbio uno dei Papi più influenti e importanti della sua epoca.

Conosci il Papa che ha implorato aiuto dal Purgatorio?

Quando un cattolico muore può andare direttamente in Paradiso, se non ha qualche punizione temporale eccezionale a causa dei peccati che ha commesso in vita. Alcuni cristiani infatti andranno prima in purgatorio, dove, per la grazia di Gesù Cristo, vengono purificati e preparati prima di arrivare al cospetto del Dio.

Si narra che il giorno della morte di Papa Innocenzo III, il Pontefice sia apparso a Santa Lutgarda di Tongres. La Santa, una delle più grandi mistiche del XIII secolo, è nota per i suoi miracoli, visioni, levitazioni e per il suo insegnamento particolarmente abile.

Quando il Papa le è apparso, l’ha ringraziata per le sue preghiere durante la sua vita, ma le ha anche spiegato che non era andato direttamente in Paradiso, ma in purgatorio. Stava soffrendo a causa del fuoco purificatore per tre colpe specifiche: la prima era non aver mai voluto chinare il capo durante la recita del Credo Niceno in segno d’umiltà, le altre due non vengono riportate.

La Richiesta di Aiuto

“Quanto è terribile! e durerà per secoli, a meno che voi non mi soccorriate. In nome di Maria, che mi ottenne il favore di venire a pregarvi, aiutatemi!” ha detto Innocenzo III alla Santa. Poi è scomparso. La mistica quindi ha rapidamente raccontato ciò alle sue consorelle e ha cominciato a pregare per la sua anima.

Anche il Cardinale Roberto Bellarmino si è espresso a riguardo, affermando: “Se un Papa così degno di encomio […] si trova sottoposto ai più orribili tormenti fino al Giorno del Giudizio, quale prelato non trepida?”.

Ricordiamoci di pregare sempre per le anime sante del purgatorio!

Approfondimento:

Church Pop (Fonte)

La Preghiera per Liberare 1000 Anime dal Purgatorio

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.