La storia della misteriosa croce celtica sorta in un bosco

Nascosta nella foresta irlandese del Donegal, c’è una croce celtica, detta di Emmery, che può essere vista dall’alto solo quando le foglie cambiano ogni autunno. Alieni? Disegni di Nazca? Misteriosi segni? Per niente! 

Con i suoi 120 metri di lunghezza e 60 di larghezza, la croce celtica Emmery è situata su una collina, realizzata con alberi di diverse tonalità in una foresta vicino a Killea nel Donegal, in Irlanda. Nell’autunno del 2016, è stato visibile per la prima volta ai passeggeri che volavano vicino al Derry City Airport.

La sorprendente croce prende il nome da Liam Emmery, una guardia forestale della zona. Nel 2005, iniziò a piantare migliaia di due diversi tipi di alberi, uno più chiaro e uno più scuro, per creare questo effetto visivo davvero impressionante.

L’esperto di orticoltura Gareth Austin ha dichiarato che l’idea di Liam Emmery è stata davvero titanica perché richiede un’abilità davvero fuori dal comune:”Si tratta di vera e propria opera di ingegneria orticola”. 

Questa fantastica opera d’arte “green” potrebbe durare non più di 70 anni. 

Emmery è deceduto nel 2010 dopo essere stato in cattive condizioni di salute per anni a seguito ad un incidente sul lavoro, ma Norma, moglie del defunto forestale, ha dichiarato: “Se fosse stato qui, ne avremmo sentito parlare tutti perché ne sarebbe stato così orgoglioso”.

“Amava solo che le cose fossero perfette e penso che la croce celtica sia perfetta per lui.”

Guarda sotto le riprese aeree della croce celtica Emmery:

Commenti

commenti