Le 13 Ragioni Bibliche per Dire No al Suicidio

Negli ultimi mesi, abbiamo assistito a molti suicidi di personaggi famosi e già da tempo Netflix ha lanciato la serie 13 reasons why dove parla della tematica del bullismo e del suicidio dalla prospettiva di un adolescente.

Il suicidio è un problema serio e reale tra molti giovani e anche adulti, per questo ci è sembrato importante dare una parola di incoraggiamento a tutte quelle persone che stiano considerando il suicidio nella loro vita.

E quale miglior incoraggiamento se non la parola di Dio? Perciò, i nostri amici del blog di Didier ed Emma hanno preparato un interessante lista di 13 ragioni bibliche per continuare a vivere!

Se stai passando per un momento di confusione o conosci qualche persona che sta soffrendo, ricorri alla parola di Dio che ha tante belle cose da dirti:

1) Sei amato (Giovanni 3, 16)

Se pensi che la tua vita non importi a nessuno ti sbagli; Dio ti ama, e seriamente! Sei suo Figlio, pensaci! Sono Figlio di Dio!

2) Hai un fine (Geremia 29, 11)

Dio ha un piano meraviglioso per te e tu sei l’unica persona che può scoprirlo. Pensa seriamnte che puoi diventare santo! Il tu vero fine su questa terra è la santità! Santità nelle piccole cose quotidiane. Niente di mastodontico.

3) Troverai la forza necessaria (1 Corinzi 10, 13)

A volte può andarti tutto storto, puoi sentirti il nulla più assoluto, ma questo tuo pessimismo deve essere più equilibrato. Pensa! Ci sono cose che faccio bene ed altre che faccio male, rallegrati per le prime e non scoraggiarti con le seconde! Croci ne avremo sempre, è il nostro simbolo divino! Ma non dimentichiamoci che Gesù ci dà anche la forza per affrontarla!

4) Sarai guidato ( Salmo 32, 8)

Il cammino verso la felicità che Dio vuole per te è pieno di segnali per far sì che tu non ti perda! Solo devi prestare attenzione alla voce di Dio che si manifesta nella preghiera e nella cose quotidiane della vita. Ricorda che Dio ti sta parlando, siamo noi quelli che ci distraiamo e non lo ascoltiamo.

5) Non sei solo (Deuteronomio 31, 6)

In questo cammino ti ritroverai con persone come te. Vai in una Chiesa! Lì troverai compagnia. Inoltre, ricorda che ognuno di noi ha un Angelo Custode, che viaggia sempre con te, che hai i santi a cui appellarti e anche la Vergine Maria. Tutti loro ti seguono nel tuo cammino. No, non sei solo!

6) Sei stato creato per amore (Isaia 43, 7)

Prima di essere stato concepito (indipendentemente dalle circostanze) Dio aveva già pensato a te. Lui ti ha amato da prima e ti ha creato con quell’amore infinito che soltanto lui ci può dare. E non importa quante volte tu lo abbia deluso, lui non si stancherà mai di amarti!

7) Lui è quello che porta su di sé i tuoi problemi (1 Pietro 5, 7)

Dio vuole che gli affidi i tuoi problemi. Lui li conosce tutti fino all’ultimo dettaglio e vuole custodirti e non farti pesare troppo i problemi.

8) Lui ti conforterà (2 Corinzi 1, 3-4)

Non soltanto asciugherà le tue lacrime, ma ti renderà così forte che tu diverrai uno strumento per poter salvare altre persone.

9) Lui ti sosterrà ( Salmo 55, 22)

Quando cadi Dio sarà lì pronto per rialzarti e aiutarti a perseverare.

10) Sei stato perdonato (Marco 11, 25)

Non importa se sei caduto troppo in basso, Dio è infinitamente misericordioso e amoroso e ti offre il suo perdono. Ti chiede soltanto una cosa: di tornare da Lui.

11) C’è speranza (Romani 15, 13)

La speranza che Dio ti offre non è una mera illusione. Lui da una speranza piena di gioia e pace perché viene dallo Spirito Santo.

12) Lui risponderà (Matteo 7, 7)

Dio non è sordo e nemmeno fa finta di esserlo. Se gli parli Lui ti ascolta e ti risponde. Prova a sperimentarlo!

13) Sei importante (1 Corinzi 3, 16-17)

Tutto ciò che sei è infinitamente importante. Lo Spirito di Dio abita in te e tu sei il suo santuario. Apri gli occhi e meravigliati di te stesso.

Seguici!

Commenti

commenti