Le reliquie conservate nella Cattedrale di Notre Dame sono state tratte in salvo. Ecco quali sono

Nel bel mezzo delle perdite materiali causate da un incendio nella cattedrale di Notre Dame, la buona notizia è appena arrivata soprattutto per i fedeli cattolici: tutti i SS. Sacramenti e le reliquie che si trovavano all’interno della cattedrale sono stati salvati. 

Il giornalista e architetto francese Nicolas Delesalle lo ha reso noto attraverso il suo account Twitter. 

Buone notizie: tutte le opere d’arte sono state salvate. Il tesoro della cattedrale è intatto,la corona di spine, i sacri sacramenti. #NOTRE_DAME “,afferma Delesalle sul suo account Twitter. 

Secondo Delesalle, la buona notizia è stata confermata da padre Frédéric, che ha risieduto nella cattedrale di Notre Dame per due anni. 

Tra le reliquie di maggior valore storico e spirituale per la Chiesa spiccava la Sacra Corona di spine, un fascio di rami di 21 centimetri di diametro che ricopriva la testa di nostro Signore. 

Per ora l’incendio continua e, sebbene il tetto della Cattedrale sia andato completamente distrutto la struttura sembrano apparentemente intatte. 

Ecco quali sono:

La Santa Corona che conserva la Cattedrale di Notre Dame è quella di rami di 21 centimetri di diametro a cui erano fissate le Spine, settanta in totale. Le spine furono divise nel corso dei secoli tra gli imperatori bizantini e i re di Francia. La reliquia è menzionata già nel IV secolo e viene descritta la sua posizione nella Basilica di Sion, con allusioni nei testi degli anni 570 e 870.

Le reliquie della Passione rimasero sotto la custodia del Re di Francia fino alla rivoluzione, quando furono conservate nella Biblioteca Nazionale. Dopo il Concordato del 1801, le reliquie tornarono alla Chiesa e rimasero custodite nella Cattedrale di Notre Dame, dove sono venerate dai canonici e sorvegliate dai Cavalieri del Santo Sepolcro.

Insieme a questa corona c’è anche un frammento della croce dove morì Gesù e uno dei chiodi con cui fu crocifisso.

All’interno si trovano altri capolavori come la Madonna di Parigi:

Quasi due metri di misura per questa enorme e bellissima scultura che rappresenta la Vergine Maria e con il Bambino Gesù. Questa statua è conosciuta come la  Vergine di Parigi ed  è la più nota delle trentasette rappresentazioni della Vergine che ospita la cattedrale. Scolpita nella metà del XIV secolo, proviene dalla cappella di Saint Aignan nell’antico Chiostro dei Canyon.

San Michele Arcangelo che pesa le anime:

 

Commenti

commenti