Papa Francesco riceve la foto diventata virale durante la GMG di Panama 2019

Papa Francesco mentre riceve la foto divenuta virale durante la Giornata Mondiale della Gioventù di Panama 2019. Credito: Cortesia

Vi ricordate della foto diventata virale durante la GMG di Panama 2019 dove si vede Papa Francesco benedire un ragazzo in carrozzina sorretto da due suoi amici? Bene quella foto è stata consegnata al Santo Padre come riporta la Cancelleria del paese centroamericano.

E’ stato proprio il Ministero degli Esteri a gestire l’operazione facendo sì che la foto giungesse al Santo Padre come ricordo. L’autore della foto è Carlos Yap, il protagonista invece si chiama Lucas, 17 anni. I due si sono incontrati solo giorni dopo che la foto facesse il giro del mondo.

Carlos Yap ha ringraziato tramite il suo account Twitter “le innumerevoli persone dietro questa storia”.

“È stato il momento in cui il Papa è arrivato molto rapidamente. Pensavo che la mia fotocamera avrebbe fallito perché dopo tre scatti il grilletto si è bloccato un po ‘. E proprio quando era il quinto, sesto colpo, ecco che scatta l’immagine. ” Un immagine che in queste ore ha fatto il giro del mondo e ha virilizzato tutti i social. Carlos la posta su Instagram e lo scatto è favoloso:

Credit: Carlos Yap

“Una vera benedizione”, ha dichiarato ai microfoni di ACI Prensa. Lo stesso vale per Lucas, i suoi amici, pur di non fargli perdere quel momento così unico, lo hanno rialzato e il Papa con tutta la sua umanità ha ricambiato la benedizione. Ed eccolo: un momento immortalato ed eterno ed in bianco e nero, perché, come dice Carlos Yap: “volevo immortalare quell’incontro così personale di entrambi. Intorno c’erano troppe bandiere e colori, così quel momento non sarebbe stato risaltato. Per questo ho deciso di trasformare la foto in bianco e nero”. E l’effetto si vede, eccome.

Chi è Lucas?

ACI Prensa ha anche contattato la signora Milixa Olmedo, madre di Lucas.

La madre, che si offre volontaria in una cappella, ha spiegato che il giovane soffre di una paralisi mista che gli impedisce di camminare, parlare e muovere una delle sue mani. Tuttavia, “capisce tutto e comunica attraverso uno smartphone”, attraverso la scrittura e un lettore vocale.

Nonostante le sue disabilità, la signora Milixa ha affermato che a Lucas “Dio gli ha dato altre doni”, come quello della musica, perché con una mano suona sia l’organo sia uno strumento noto come “cortina”. Inoltre “quest’anno deve diplomarsi”.

La madre ha detto che Lucas si sente attaccato alla parrocchia dell’Immacolata Concezione, perché fu in questa chiesa dove ha condiviso l’ultima Messa con suo padre, morto due anni fa.

“Ha fatto la sua prima comunione in un’altra parrocchia, ma ha scelto di fare la cresima in quella chiesa dopo la morte di suo padre. Poi due anni fa era legato a questa chiesa e appartiene al gruppo ospitante “, ha detto.

La madre ha apprezzato l’accoglienza che in parrocchia hanno dato a suo figlio, che sorride e comunica sempre. “A Lucas piace molto la battuta, lo scherzo, la musica. Si identifica con loro “, ha detto.

La signora Milixa ha dichiarato di non essere stata presente al momento in cui è stato realizzato lo scatto,

Quando “stavo andando verso (la città di) Panama per cercarlo, mi iniziano ad inviare la foto e a fare commenti. Non potevo crederci, e quando ho avuto modo di vederlo, anche Lucas era molto eccitato.”

Qui la foto fatta di fronte. Grazie Lucas per aver fatto emozionare tutti noi!

Commenti

commenti