Perché Luglio è dedicato al Sangue di Cristo?

Photo Cathopic

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Perché Luglio è dedicato al Sangue di Cristo? Scopriamo il motivo, descrivendo quello che è un riconoscimento del Sacrificio di Gesù, che ha versato il Suo sangue per la salvezza dell’umanità!

La devozione al Sangue di Cristo

Durante la 1° guerra d’indipendenza italiana nel 1849, Papa Pio IX si trovava in esilio a Gaeta, insieme a Don Giovanni Merlini, terzo superiore generale dei Padri del Preziosissimo Sangue. È stato allora che Merlini ha suggerito al Pontefice di istituire questa Festa universale, per implorare l’aiuto di Dio affinché riportasse la pace a Roma.

Perché Luglio è dedicato al Sangue di Cristo?

In seguito, Papa Pio X ha deciso che il 1° luglio sarebbe stato il giorno fisso per questa celebrazione. Dopo il Vaticano II però la festa è stata tolta dal calendario. Ma è stata istituita una Messa votiva in onore del Preziosissimo Sangue che si può celebrare nel mese di luglio, come nella maggior parte degli altri mesi dell’anno. Per questo l’intero mese di luglio è tradizionalmente dedicato al Preziosissimo Sangue. E i cattolici sono incoraggiati a meditare sul profondo sacrificio di Gesù e sull’effusione del Suo sangue per l’umanità.

Perché Luglio è dedicato al Sangue di Cristo?

Approfondimento:

Aleteia (Fonte)

3 Sante rivelano quanto Sangue ha perso Cristo

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.