Vi siete mai chiesti come fossero i santi da bambini?

I santi non sono nati santi, ma lo sono diventati. Tutto ha inizio dalle piccole cose. Mattone dopo mattone andiamo a “costruire” la nostra santità. Così fecero i santi, persone normalissime, che come me e te hanno vissuto la loro infanzia. Piangevano, facevano capricci, sbraitavano, giocavano: bambini, in tutto e per tutto!

Ricchi, poveri, fragili, insicuri di sé stessi, talentuosi, ordinari. Per alcuni l’aver creduto in Dio gli è stato semplici per altri invece è stato un vero Calvario.

Ognuno, con le proprie croci ha comunque rimesso la propria vita in Gesù, non guardandosi mai indietro. 

Diceva San Josemaria: Hai visto come hanno innalzato quell’edificio grandioso?  Un mattone, poi un altro. Migliaia. Ma a uno a uno. – E sacchi di cemento, a uno a uno. E blocchi squadrati, che contano ben poco rispetto alla mole dell’insieme. – E pezzi di ferro – E operai che hanno lavorato giorno dopo giorno, le stesse ore…

Hai visto come hanno innalzato quell’edificio grandioso?…- A forza di cose piccole!

Non c’è nulla che li renda diversi da te! Dai un’occhiata:

Santa Teresa di Gesù Bambino

San Massimiliano Kolbe

Santa Gemma Galgani

San Josemaría Escrivá

San Giovanni XXIII

San Pio da Pietrelcina

San Giovanni Paolo II

Santa Edith Stein

San Alberto Hurtado

Santa Gianna Beretta Molla

Santa Bernadette Soubirous

Beato Pier Giorgio Frassati

 

Beata Chiara Luce Badano

Santa Madre Teresa di Calcutta

Commenti

commenti