“Ave Maria”, la città 100% cattolica fondata dal proprietario di Domino’s Pizza

Si chiama “Ave Maria” e si trova in Florida la città “super-cattolica”

Tom Monaghan è un imprenditore e filantropo statunitense. E’ mondialmente conosciuto per aver fondato Domino’s Pizza nel 1960, la nota catena di pizzerie. Molti non sanno però che ha fondato una città per i cattolici.

Dal 2007 negli Stati Uniti esiste una città super “ideale” per i cattolici. Si trova in Florida, nella contea di Collier a circa 100 chilometri da Miami ed è stata chiamata “Ave Maria”.

La città si estende per oltre 2 mila ettari di terra ed ha attualmente 27 mila abitanti. Il 20% del territorio è occupato da una università che ospita più di 5 mila studenti: la “Ave Maria” University e il 45% da aree verdi.

Qui addirittura i precetti religiosi hanno quasi la stessa importanza delle norme statali ed è ovviamente una città aperta a tutti, non solo ai cattolici.

Un altro punto centrale della città è la Cattedrale: in cima a questa sorge un grande crocifisso, alto 20 metri, sul quale campeggia uno spettacolare Cristo sofferente e sanguinante. 

Perché fondare una “città cattolica”?

Il fondatore Tom Monaghan ha spiegato al quotidiano inglese The Times i motivi della nascita di questa città: «Dio è stato buono con me» confessa l’ex proprietario di «Domino’s Pizza» che dalla vendita della grande catena alimentare ha ricavato 1 miliardo di dollari: «Il miglior modo per ringraziarlo delle risorse che mi ha dato è aiutare le altre persone a raggiungere la vita eterna in Paradiso».

Ecco come si vede la città dall’alto:

Commenti

commenti