Benedetto XVI: “mi hanno dimenticato davanti alla Chiesa”

Photo PD

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Ecco cosa ha raccontato il Papa emerito della giornata a Traunstein con contrattempi e feste in piazza. Benedetto XVI: “mi hanno dimenticato davanti alla Chiesa”.

Il giorno della nostra ordinazione sacerdotale il 29 giugno 1951, molto presto tutta Hufschlag stava aspettando la partenza dei miei genitori e di mia sorella. Dovevano essere circa le 4 del mattino. Quando il taxi con loro tre è scomparso, Hufschlag si è precipitato sulla nostra casa, che hanno splendidamente decorato per accoglierci. (…)

Al mattino presto, gli abitanti di Hufschlag avevano eretto un arco trionfale all’ingresso del giardino e adornato meravigliosamente di verde l’intera casa. Quando poi siamo entrati la sera, si è scoperto che anche tutto all’interno era stato rinnovato. La sarta di nostra madre e un’amica ci stavano aspettando e ci avevano preparato una cena meravigliosa.

Il nostro arrivo a Traunstein intorno alle 18 è stato festoso e bellissimo. Le strade erano coperte di ghirlande. Mio fratello ha chiesto se c’era una grande festa a Traunstein. L’autista si limitò a rispondere con stupore: “Certo!”. (…) Il nostro amico Rupert Berger era già arrivato e ci stava aspettando con il resto del clero in abito corale.

Dopo la meravigliosa celebrazione nella chiesa di St. Oswald, c’è stato un piccolo contrattempo. I miei genitori e mia sorella erano già andati avanti a Hufschlag. Era chiaro a tutti che anche noi – mio fratello e io – avevamo bisogno di un qualche tipo di veicolo per tornare a casa, ma tutti pensavano che saremmo stati prelevati da un’auto ufficiale. Ovviamente non era il caso, e così noi due eravamo improvvisamente tutti soli davanti alla chiesa parrocchiale. Avevamo appreso che la processione festosa iniziata ad Hallabruck si era rapidamente interrotta perché si era notato che i due che avrebbe dovuto accompagnare non c’erano.

La stessa tristezza che ci era capitata entrambi davanti a St. Oswald a Traunstein si è estesa anche alla processione festosa. La soluzione è arrivata in un modo piuttosto strano: un avvocato del tribunale distrettuale di Traunstein, che mia sorella conosceva come segretaria di avvocati, è passato con la sua piccola auto privata, ci ha visto, si è fermato e ha chiesto se avevamo bisogno di aiuto. Abbiamo detto di si con gioia. L’avvocato si è scusato per il suo piccolo veicolo, ma se poteva essere utile era ovviamente felice di farlo.

Così siamo finalmente arrivati con un’auto stranamente piccola dalla folla in attesa, stupita dal veicolo completamente informale, ma felice di vedere che il corteo poteva mettersi in cammino. (…)

Conoscevi questo aneddoto?

Benedetto XVI: “mi hanno dimenticato davanti alla Chiesa”

Il testo, pubblicato da Acistampa, è una traduzione delle parole del Papa emerito Benedetto XVI scritte per l’anniversario della sua ordinazione sacerdotale del 2021. Il testo è stato pubblicato lo scorso 8 luglio dal Trausteiner Tagblatt. 

Approfondimento: 

Acistampa (Fonte)

 

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.