Benedetto XVI “si sente pronto all’incontro definitivo con il Signore”

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Benedetto XVI “si sente pronto all’incontro definitivo con il Signore”! Queste sono state le parole pronunciate pochi giorni fa da Padre Federico Lombardi.

Padre Lombardi è stato Direttore della Sala Stampa della Santa Sede dal 2006 al 2016. Oggi ricopre il ruolo di Presidente del Consiglio di amministrazione della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI.

In un’intervista al quotidiano Avvenire, il sacerdote gesuita ha dedicato alcune parole per descrivere il suo rapporto con il Papa Emerito. Ha raccontato di aver accompagnato Benedetto XVI per quasi tutto il suo pontificato, fino alle sue dimissioni nel 2013. L’ex portavoce vaticano ha inoltre affermato di aver visto il Santo Padre il 7 maggio scorso “per aggiornarlo delle novità del Premio e della Fondazione a lui dedicata”.

Benedetto XVI “si sente pronto all’incontro definitivo con il Signore”

“Parla con un filo di voce e per manifestare il suo reale pensiero è aiutato in questa mediazione dal suo segretario l’arcivescovo Georg Gänswein. Conserva ancora una lucidità mentale formidabile. Ha una memoria e capacità di collegamento veramente notevole per la sua età. Tutto questo lo si evince dalla qualità delle sue domande e delle sue risposte. Cosa mi ha lasciato questo ultimo incontro? L’idea di un uomo che, nonostante la sua fragilità, trasmette serenità, grazie credo anche a un’intensa vita fatta di preghiera. Si congeda sempre regalandoti un bellissimo sorriso e si sente pronto all’incontro definitivo con il Signore”.

Preghiamo per il Papa Emerito Benedetto XVI!

Approfondimento: 

Avvenire (Fonte)

Record: Benedetto XVI è il Papa più longevo!

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.