Che differenza c’è fra i Padri della Chiesa e i Dottori della Chiesa?

Per -
Public Domain

E’ molto comune sentire espressioni come “perché i Padri della Chiesa insegnano che…”, “questo santo era un Dottore della Chiesa…” ma tutto ciò cosa significa veramente? Vogliamo condividere con voi oggi la differenza tra ambedue le espressioni, ispirate agli scritti di Don Bettencourt.

1) Padri della Chiesa

“Padre della Chiesa è colui che ha contribuito alla corretta formulazione degli articoli di fede fino al VI Secolo in Occidente e fino all’VIII secolo in Oriente.

I Padri della Chiesa sono quei cristiani che hanno contribuito efficacemente alla retta formulazione delle verità di fede (la Trinità, l’Incarnazione, la Chiesa, i sacramenti…) nel tempo dei grandi dibattiti e delle eresie. Il periodo dei Padri della Chiesa termina nell’anno 604 (con la morte di San Gregorio magno) in Occidente e nel 749 (con la morte di San Giovanni Damasceno) in Oriente.

Per i Padri della Chiesa, è sufficiente che la Chiesa li riconosca concretamente, e non esplicitamente, mentre per i Dottori è richiesta una proclamazione esplicita da parte di un Papa o di un Concilio.

Tra i principali sacerdoti della Chiesa troviamo: Sant’Atanasio, San Basilio, Sant’Agostino, San Girolamo, San Gregorio Magno, tra gli altri.

2) Dottori della Chiesa

In sitesi: i Dottori della Chiesa sono quei cristiani che si distinsero per la loto nota conoscenza teologica in qualsiasi momento della storia.

I Dottori della Chiesa sono uomini e donne illustri che, per la loro santità, l’ortodossia della loro fede, e soprattutto grazia alla loro profonda preparazione teologica, attestata dai loro scritti, sono stati onorato di questo titolo.

Perché un santo sia nominato Dottore, la Chiesa deve fare un annuncio esplicito fatto da un Papa o un Concilio. Ed è necessario che il Dottore possiede una sapienza nota a tutti e che i suoi scritti vengano riconosciuti come un tesoro di fede.

E’ interessante notare come nessun martire sia mai stato proclamato Dottore della Chiesa (come sarebbe potuto essere nel caso di San Cipriano di Cartagine, vigoroso difensore dell’unità della Chiesa).

La Chiesa può contare con 36 Dottori, di cui 4 donne: Santa Teresa d’Avila, Santa Teresa di Lisieux, Santa Caterina da Siena e Santa Hildegarda di Bingen.

La storia della Chiesa è la vita dei santi. Che i Santi Padri e Dottori della Chiesa intercedano per noi!

Commenti

commenti