Gruppo armato attacca una Chiesa e uccide Fedeli a Pentecoste

Photo Twitter

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Gruppo armato attacca una Chiesa e uccide Fedeli a Pentecoste! È accaduto ieri nella parrocchia di San Francesco Saverio della cittadina di Owo, in Nigeria.

Un gruppo di uomini armati è entrato violentemente nella Chiesa cattolica di San Francesco Saverio nello stato di Ondo uccidendo diversi fedeli. Molti altri sono rimasti feriti.

Le Parole del Governatore

Il governatore dello stato di Ondo, Arakunrin Akeredolu, si è detto “rattristato per l’attacco non provocato e per l’uccisione di persone innocenti a Owo”. Ha inoltre osservato che “l’attacco vile e satanico è un assalto calcolato alle persone amanti della pace del Regno di Owo che hanno goduto di una relativa pace nel corso degli anni”. Infine, ha assicurato che “gli assalitori saranno perseguiti e pagheranno per i loro crimini”.

Le Parole della Diocesi

La Diocesi di Ondo ha affermato che “è molto triste dire che mentre si svolgeva la Santa Messa, uomini armati di origine sconosciuta hanno attaccato la Chiesa cattolica di San Francesco Saverio. (…) Molti sono morti e molti altri feriti e la Chiesa è stata violata. L’identità degli autori rimane sconosciuta, mentre la situazione ha lasciato la comunità devastata”.

“Per ora, le agenzie di sicurezza sono state dispiegate nella comunità per gestire relativamente la situazione. (…) In questo momento della storia del nostro amato Paese, la Nigeria, abbiamo bisogno dell’intervento di Dio per riportare la pace e la tranquillità. Intanto tutti i sacerdoti della parrocchia sono al sicuro e nessuno è stato rapito come dicono i social. Anche il Vescovo della diocesi è con loro in questo momento difficile”.

“Ci rivolgiamo a Dio per confortare le famiglie di coloro la cui vita è andata perduta in questo straziante incidente e preghiamo affinché le anime dei defunti riposino in pace”.

Preghiamo per la Pace in Nigeria!

Approfondimento:

Church Pop (Fonte)

Attentato in Sri Lanka: queste Immagini ci fanno Sentire più Vicini al Dolore dei nostri Fratelli

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.