I Cicli dell’Anno Liturgico

Photo Fr. Fernando on Cathopic

L’anno liturgico non corrisponde a quello civile, infatti inizia la prima Domenica d’Avvento. L’anno liturgico è composto da tre cicli: A, B e C.

I Cicli dell’Anno Liturgico

L’anno liturgico è composto da tre cicli: A, B e C. Quando termina un anno C, ricomincia un anno A. In questo modo, la distribuzione dei testi biblici nel corso di quei tre anni permette ai fedeli cattolici una visione generale di tutta la Storia della Salvezza. Ogni anno liturgico infatti ha un ciclo proprio di letture dell’Antico e del Nuovo Testamento.

Come sono organizzate le Letture Bibliche?

“Affinché la mensa della parola di Dio sia preparata ai fedeli con maggiore abbondanza, vengano aperti più largamente i tesori della Bibbia in modo che, in un determinato numero di anni, si legga al popolo la maggior parte della sacra Scrittura” afferma la Costituzione Sacrosanctum Concilium.

Il rito romano quindi organizza le letture bibliche della celebrazione eucaristica di modo che si completino ogni ciclo di tre anni: nell’anno “A” si legge il Vangelo di San Matteo, nell’anno “B” si legge il Vangelo di San Marco, nell’anno “C” si legge il Vangelo di San Luca.

Il Vangelo di San Giovanni invece è riservato a occasioni speciali, soprattutto grandi feste e solennità, con enfasi nella Settimana Santa.

Siamo in un anno liturgico A, B o C?

Per sapere in qualche anno liturgico ci si trova, basta sommare gli algarismi dell’anno. Il riferimento è il ciclo C, che si applica agli anni la cui somma di algarismi è divisibile per 3, come il 2019: 2 + 0 + 1 + 9 = 12. Visto che 12 è divisibile per 3, ecco un anno del ciclo C.

Gli algarismi del 2020 sommati danno 4, ovvero 3 + 1, perciò si applica il ciclo immediatamente successivo al C, ovvero si torna al ciclo A. Allo stesso modo, la somma degli algarismi del 2021 è 5, ovvero, 3 + 2, quindi si applicherà il ciclo B. Invece il 2022 tornerà ad essere ciclo C perché la somma dei suoi algarismi è 6, che è multiplo di 3.

È come se il ciclo iniziasse il primo anno cristiano: l’anno 1 sarebbe stato ciclo A, l’anno 2 ciclo B, l’anno 3 ciclo C, e gli anni 6, 9, 12, 15… nuovamente ciclo C.

I Cicli dell’Anno Liturgico

Approfondimento:

Aleteia (Fonte)

Onomastico: come si assegnano le feste dei Santi?

Commenti

commenti