Il consiglio di Don Bosco su come tenere lontano il diavolo

San Giovanni Bosco (noto anche come Don Bosco) è stato un influente sacerdote italiano del XIX secolo che ha curato i poveri e trascurati ragazzi di Torino, che sono stati spinti a una vita di disperazione e crimine sulla scia della rivoluzione industriale.

Don Bosco divenne il loro maestro e direttore spirituale, ispirandoli a una vita di virtù e salvando molti da un futuro di povertà e incarcerazione.

Nel suo ruolo di direttore delle anime, Don Bosco divenne noto per la sua saggezza pratica su come crescere nella vita spirituale. Di seguito il suo consiglio spudorato a noi cattolici su come tenere a bada l’influenza del diavolo.

“Ascolta: ci sono due cose di cui il diavolo ha paura mortale: ferventi comunioni e frequenti visite al Santissimo Sacramento .

Se seguite fedelmente questi consigli “il diavolo non prevarrà mai contro di voi”:

Ascoltate: non esiste nulla che il demonio tema di più di queste due cose: una Comunione ben fatta e le visite frequenti al Santissimo Sacramento.

Volete che il Signore ci doni tante grazie? Visitatelo spesso.

Volete che il Signore ce ne dia poche? Visitatelo poche volte.

Volete che il diavolo vi attacchi? Visitate raramente il Santissimo Sacramento.

Volete che il diavolo fugga da voi? Visitate spesso Gesù.

Volete sconfiggere il diavolo? Rifugiatevi ai piedi di Gesù.

Volete essere sconfitti dal diavolo? Smettete di visitare Gesù.

Far visita a Gesù nel Santissimo Sacramento è essenziale se si vuole sconfiggere il diavolo.

E allora fate visite frequenti a Gesù.

Se lo farete, il diavolo non prevarrà mai su di voi.

Commenti

commenti