Il consiglio di Sant’Antonio Maria Claret su come chiedere favori alla Madonna

Sant'Antonio Maria Claret

Di San Antonio María Claret, un gigante spirituale della Chiesa spagnola durante il XIX secolo, i suoi biografi raccontano molti aneddoti ed eventi legati alla sua ardente devozione alla Madonna. Non dimentichiamo che è stato uno dei più grandi santi mariani mai esistiti. Da bambino, si distinse per il suo amore e la sua misericordia verso la Vergine. 

Ecco un simpatico aneddoto sulla sua vita:

Mentre era ancora un giovane laico, doveva compiere un viaggio in compagnia di un buon gentiluomo, che notò immediatamente la sua devozione, che il giovane Claret mostrava nelle sue conversazioni e nella sua condotta. 

Il signor Portellas “quello era il nome del buon gentiluomo – ammirato dalla sua pietà, gli parlava così: -” Assomiglia a me, Antonio, sei molto devoto alla Vergine “.

La risposta fu schietta: “Come no, se tutto ciò che le chiedo me lo dà?”

“Davvero? Spiegami come fare a chiedere.”

Claret rispose: “Chiedo quello che voglio con amore e fiducia. E se vedo che non mi ascolta, mi avvicino a Lei, la tiro dal mantello e Le dico: se non me lo concedete, a forza di tirare, vi strapperò il manto.  E allora mi ascolta.”

Fin qui l’aneddoto raccontato dal suo diligente biografo.

Morale:

Qui abbiamo una bellissima lezione su come dovremmo pregare e supplicare Maria. Ci vengono offerti tre requisiti essenziali: amore, fiducia e perseveranza. Quest’ultima condizione è quella che manca più spesso, perché quando ci rivolgiamo alla Madonna vogliamo ottenere un certo favore o grazia il più presto possibile e diventiamo impazienti se ciò non accade. E cosa dire dell’amore e della fiducia, quali elementi chiave per la nostra preghiera?

La Chiesa ci insegna a esercitare la preghiera perseverante. Ha imparato il consiglio del Signore nella parabola dell’amico importuno (Lc 11,5-8). Il Padre Nostro, che è la preghiera per eccellenza del cristiano, ci insegna a pregare e a dare un ordine alle nostre richieste. Gesù ci dice: “Chiedi e ti sarà dato. Cerca e troverai. Bussa e ti sarà aperto”. Le stesse identiche cose ci sussurra la Madonna. Non trascura mai le nostre suppliche, e se chiediamo qualcosa che non è conforme ai disegni divini le incanala verso ciò che ci conviene davvero.

Impariamo da San Antonio María Claret a “tirare il manto” di Maria, una bellissima metafora che ci dice così tanto. E soprattutto, cerchiamo di entrare nel suo Cuore Immacolato per ascoltare “se possibile – i suoi dolci battiti. Nessuna richiesta alla Vergine andrà persa lungo la strada,  Maria sarà sempre presente con il suo aiuto tempestivo, ma non desistete, sull’esempio dell’amore e della fiducia che Sant’Antonio Maria Claret riponeva in Lei!

Commenti

commenti