Il Cristo della Cattedrale Armena di Leopoli viene messo al Riparo

Photo Twitter Tim Le Berre

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Il Cristo della Cattedrale Armena di Leopoli viene messo al Riparo! L’immagine della statua, che è stata rimossa per essere custodita, è diventata virale su Twitter. 

Dall’inizio dell’invasione, Leopoli è la “capitale occidentale” del paese poiché Kiev, la capitale, ha subito vari bombardamenti. La Cattedrale Armena di Leopoli ha rimosso la statua di Cristo per la custodia a causa del recente conflitto in Ucraina. L’immagine, pubblicata da Tim Le Berre il 5 marzo, mostra cinque uomini che cercano di portare la statua di Cristo in un luogo più sicuro. In un altro tweet di Le Berre la statua è avvolta in carta da imballaggio.

Il Cristo della Cattedrale Armena di Leopoli viene messo al Riparo

Secondo Le Berre, la statua “sarà conservata in un bunker per protezione”, l’ultima volta è successo durante la seconda guerra mondiale.

La Cattedrale Armena di Leopoli

La Cattedrale Armena di Leopoli, costruita nel 1363, ha una storia segnata da incendi, guerre e altri sconvolgimenti sociali. Dal 1600 fino al 1945, la cattedrale ha ospitato la popolazione armena cattolica di Leopoli.

Nel 1945, dopo la seconda guerra mondiale e l’annessione di Leopoli all’Unione Sovietica, le autorità sovietiche hanno arrestato il reverendo Dionizy Kajetanowicz, rettore della cattedrale, dopo che si era rifiutato di diventare sacerdote ortodosso. Kajetanowicz è morto in un gulag nove anni dopo. Durante questo periodo, la maggior parte dei cattolici armeni ha dovuto lasciare Leopoli per la Polonia.

L’arcidiocesi armeno-cattolica di Leopoli è vacante dal 1938. La cattedrale è divenuta nel 2003 sede dell’eparchia apostolico-armena di Leopoli.

Approfondimento:

Catholic News Agency (Fonte)

Twitter Tim Le Berre (Fonte)

Centinaia di Polacchi pregano il Rosario per la Pace in Ucraina

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.