Il Santuario sospeso tra Cielo e Terra

Il Santuario della Madonna della Corona

Il Santuario della Madonna della Corona è di una bellezza unica, come sospeso tra Cielo e Terra, e attrae migliaia di pellegrini ogni giorno!

Una Chiesa che sembra essere stata ricostruita digitalmente per la sua posizione a strapiombo, un luogo suggestivo aggrappato alla roccia dei monti a 774 metri sul mare sulla valle dell’Adige, presso la località di Spiazzi.  Fu costruito nel XVI secolo sul Monte Baldo che ospita la statua venerata dedicata proprio alla Madonna della Corona che per pia tradizione si ritiene sia stata collocata nel Santuario miracolosamente da un intervento angelico dall’Isola di Rodi, nel 1522, allora invasa dalla armata musulmana di Solimano II.

È stato ristrutturato e ampliato più volte e nel 1982 è stato insignito del titolo di “Basilica Minore”. Sei anni dopo, fu visitata da San Giovanni Paolo II.

I pellegrini visitano questo bellissimo posto per pregare, rilassarsi e contemplare la bella creazione del Signore. Ha cappelle e ospita varie opere d’arte. È aperto tutto l’anno e gli orari (quasi tutto il giorno) variano a seconda delle stagioni e del tempo.

Può essere raggiunto in treno o in auto, ma attenzione perché dovrai salire più di mille scalini per raggiungere il tempio. Per alleviare l’ascesa e offrire lo sforzo, c’è una Via Crucis che puoi pregare mentre cammini. Lo sforzo varrà la pena.

Se viaggi in Italia, c’è un posto che non può non visitare!

Puoi registrarti come pellegrino e contattare i gestori QUI.

Foto:

Santuario Madonna della Corona | by @chrispoops – #droneheroes #staffpick

A post shared by DRONEHEROES® (@droneheroes) on

Commenti

commenti