JLo suscita Polemiche con l’ultima Canzone che offende la Fede

Photo IG Jennifer Lopez

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

JLo suscita Polemiche con l’ultima Canzone che offende la Fede. Il video dell’ultimo brano della cantante americana, condiviso sui social network, può essere considerato offensivo per il testo e la coreografia. 

Con uno sfondo che colloca la scena in quella che sembra essere una chiesa gotica, la cantante ricorre più volte al segno della croce mentre ripete, cantando, la parola “chiesa”; l’ultima canzone di JLo potrebbe essere considerata una bestemmia contro la fede cattolica.

JLo suscita Polemiche con l’ultima Canzone che offende la Fede

“Fratelli e sorelle, siamo qui riuniti oggi per unire quest’uomo e questa donna in Matrimonio”, sono le parole iniziali della canzone.

“Stai mettendo alla prova la mia fede, sto pregando ad alta voce (…) È l’onesto alla verità di Dio Chiesa, chiesa, chiesa, chiesa” ripete più volte facendo il segno della croce.

“Sì piccola, sono in Chiesa. chiesa, chiesa, chiesa con te. Ooh, sono in chiesa con te. Sono in chiesa con te. Signore, onnipotente”. Così si conclude la canzone di Jennifer Lopez.

Cosa insegna il Catechismo

La bestemmia si oppone direttamente al secondo comandamento. Consiste nel proferire contro Dio – interiormente o esteriormente – parole di odio, di rimprovero, di sfida, nel parlare male di Dio, nel mancare di rispetto verso di lui nei propositi, nell’abusare del nome di Dio.

(…) La proibizione della bestemmia si estende alle parole contro la Chiesa di Cristo, i santi, le cose sacre. È blasfemo anche ricorrere al nome di Dio per mascherare pratiche criminali, ridurre popoli in schiavitù, torturare o mettere a morte. L’abuso del nome di Dio per commettere un crimine provoca il rigetto della religione. La bestemmia è contraria al rispetto dovuto a Dio e al suo santo nome. Per sua natura è un peccato grave (Catechismo 2148)

Qual è la tua opinione su questo video?

Approfondimento:

Church Pop (Fonte)

Mariah Carey “Maria è la Regina del Natale non io”

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.