La Leggenda Natalizia del Crisantemo

Photo Unsplash

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Ci sono molte leggende attraverso le quali alcuni autori cercano di attribuire al crisantemo un’origine meravigliosa. Eccone una in chiave cattolica: la Leggenda Natalizia del Crisantemo!

Nella Foresta Nera viveva un contadino di nome Hermann. La vigilia di Natale, mentre tornava a casa, ha trovato un povero bambino che stava per morire, disteso nella neve.

Malgrado la sua noncuranza, è rimasto molto colpito dalla triste situazione del bambino. Quindi l’ha preso tra le braccia e l’ha portato nella sua modesta capanna. Anche la moglie del contadino e i figli erano molto dispiaciuti per lo sfortunato e con lui hanno condiviso felicemente l’umile pasto che avevano preparato.

Il piccolo, confortato dalla gentilezza di quelle persone, ha pernottato nella capanna, ma la mattina dopo, senza che nessuno se ne accorgesse, è scomparso.

Pochi giorni dopo, il contadino è entrato in una chiesa e la sua attenzione è stata attirata da un quadro, in cui veniva raffigurato Gesù Bambino. Stupito, ha notato subito la somiglianza tra il Salvatore e il povero bambino che aveva salvato la vigilia di Natale.

In seguito non ha più avuto dubbi: il piccolo che aveva soccorso e accolto nella capanna era Gesù Bambino. Impressionato da questa scoperta, Hermann ha deciso di recarsi di nuovo sul luogo dove aveva trovato il bambino e ha scoperto che, in mezzo alla neve, erano nati miracolosamente diversi fiori di straordinaria bellezza. Ne ha presi cinque e li ha portati alla moglie. Lei li ha chiamati Crisantemi, ovvero “Fiori di Cristo” o, più propriamente, “Fiori d’Oro”.

Tratto dalla Raccolta “Leggende del Cielo e della Terra”

La Leggenda Natalizia del Crisantemo

Approfondimento:

almascastelos.blogspot.com (Fonte)

S. Agostino e la Leggenda del Bambino sulla Spiaggia

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.