La mappa che illustra le apparizioni mariane mondiali degli ultimi 500 anni

Creato dal National Geographic, vengono dettagliatamente indicate le apparizioni mariane approvate e quelle che sono tuttora da confermare.

La Madonna è apparsa sin dai primi secoli del Cristianesimo, come fu con San Giacomo Apostolo e la storia della Madonna del Pilar, prima apparizione mariana in assoluto. Molte di queste apparizioni sono state nei secoli riconosciute dalla Chiesa, mentre la stragrande maggioranza sono state accettata solo a livello locale. Altre invece vengono considerate degne di venerazione.

Fu solo durante il Concilio di Trento, nel XVI secolo, che fu istituito un metodo molto più formale per l’approvazione delle apparizioni, e che è stato ulteriormente perfezionato nel corso degli anni e che ha permesso alla Chiesa di discernere correttamente su quali apparizioni mariana fossero certe e quali non. 

La Chiesa non obbliga nessuno a credere nelle apparizioni mariane, la Chiesa dice semplicemente che una persona può trovare un conforto ed un aiuto spirituale nelle apparizioni, se così lo desidera.  

National Geographic nel realizzare il suo dettagliato studio ha raccolto molte dell informazioni dallo scrittore e investigatore cattolico Michael O’Neill che ha dedicato la sua vita a riunire tutte le informazioni sulle apparizioni mariane nel mondo su sul sito Miracle Hunter. 

Ecco la mappa mondiale:

Le apparizioni mariane europee:

Il National Geographic ha messo insieme le apparizioni mariane avvenute negli ultimi 500 anni nel mondo e ha creato un indice per evidenziare quelle approvate dal Vaticano. Una mappa molto utile per comprendere e conoscere dove sono avvenute e di come la Madonna sia a tutti gli effetti la nostra “Mamma celeste”.

Commenti

commenti