La Prima Donna Laureata al Mondo è stata una Oblata Benedettina

Elena Cornaro Piscopia. La prima donna laureata del mondo

Lo sapevate che la prima donna laureata al mondo è stata una oblata benedettina? Si chiamava Elena Cornaro Piscopia e Google la ha voluta celebrare con un doodle.

Chi lo avrebbe mai detto? Quante volte ci sentiamo ripetere che la Chiesa è maschilista? In questo caso il merito va tutto a Elena Cordaro Piscopia e ai suoi genitori che vollero sin da piccola affiancarle i migliori teologi, latinisti, grecisti e insegnanti della Venezia del 1600.

Elena arrivò ad imparare anche lo spagnolo, il francese, l’arabo, l’aramaico, la matematica e l’astronomia.

Elena oltre ad una grande passione per lo studio serbava nel suo cuore una vocazione che andò a cocciare con la volontà del padre, che invece la voleva dare in sposa. Ma Elena si rifiutò e continuò per la sua strada: voleva diventare un oblata benedettina.

Dovette seguire la regola benedettina, ma evitò in questo modo la vita monastica così da poter approfondire i propri studi.

Elena si rimise subito in carreggiata e divenne una delle più importanti intellettuali d’Europa a tal punto da volersi laureare in Teologia presso l’Università di Padova. Purtroppo il vescovo della città, il Cardinale Barbarigo, si oppose a tale scelta e così Elena dovette accontentarsi di una laurea in filosofia, aiutata dalla mediazione del professor Rinaldini, amico fraterno del padre e docente dell’Università di Padova.

La sua dissertazione ebbe luogo il 15 giugno del 1678 e si racconta che andarono ad ascoltarla così tante persone che si dovette organizzare l’evento nella cattedrale della città, e non in università.

E così la prima donna laureata al mondo non potè mai insegnare, ma sì poter proseguire gli studi. La sua fama non le tolse mai una intensa vita di preghiera. Le sue pratiche di vita ascetica furono così dure da indebolrla portandola alla morte alla sola età di 38 anni, nel luglio del 1684.

Elena Cornaro Piscopia si trova sepolta nella chiesa di Santa Giustina, a Padova.

Elena Cornaro Piscopia fu sicuramente la prima donna italiana a laurearsi, e fra le prime al mondo se non la prima. Alcuni affermano che tale primato non sia del tutto corretto. Prima di lei infatti si crede ci siano state due laureate: Bitisia Gozzadini, laureata in Diritto Canonica a Bologna nel 1236 e Isabella Losa, che ottenne un dottorato in Teologia nella città di Cordova, Andalucia, nel XVI Secolo.

Commenti

commenti