Le 7 Immagini più Antiche della Vergine Maria

via historyofinformation.com / Public Domain, Wikimedia Commons / Public Domain, Wikimedia Commons / ChurchPOP

Maria era così rispettata dalle prime comunità cristiane che la ritrassero malgrado le persecuzioni sofferte in quel tempo. Siamo riusciti a trovare le immagini più antiche che ritraggono la Vergine Maria.

Approfittate e Buona Visione!

1) Vergine con il Bambino nelle Catacombe – II Secolo

via historyofinformation.com

Questo affresco si trova nelle Catacombe di Priscilla, a Roma e ritrae Maria mentre allatta il Bambino Gesù nel suo grembo. L’immagine risale all’anno 150 d.C.

2) Vergine con il Bambino e i Re Magi portando i doni – III Secolo

Giovanni Dall’Orto / Wikimedia Commons

Questo blocco di marmo intagliato era posto su uno dei sarcofagi presenti nei Musei Vaticani. Mostra la scena dei Re Magi in adorazione di fronte al Bambino Gesù in braccio a Maria. L’immagine risale al II Secolo.

3) Virgo Salus Popoli Romani – V Secolo

Public Domain / Wikimedia Commons

La più antica e importante immagine di Nostra Signora a Roma. Si crede che tale immagine sia stata dipinta dallo stesso San Luca, anche se gli storici datano la sua composizione attorno al V Secolo.

4) Maria e il Bambino seduti sul Trono circondati da Angeli e Santi – VI Secolo

Public Domain / Wikimedia Commons

Questa immagine si trova nel Monastero di Santa Caterina sul Monte Sinai e risale al VI Secolo. Attorno a Maria e Gesù vediamo San Teodoro di Amasea, San Giorgio e due angeli. Sul capo di Maria notiamo una mano, che potrebbe essere quella di Dio Padre?

5) Tomba di Turtura (metà del VI Secolo)

Public Domain / Wikimedia Commons

La cosiddetta tomba di Turtura (: si tratta di una donna la cui morte e sepoltura viene ricordata dal proprio figlio con una tomba arricchita da un affresco; l’affresco raffigura la Madonna, con in braccio il bambino Gesù, seduta su uno scranno d’oro; accanto, le figure dei due santi Felice e Adautto e di Turtura.

6) Agiosoritissa – VII Secolo

Public Domain / Wikimedia Commons

Ritrovata originalmente a Costantinopoli, attualmente si trova a Monte Mario, a Roma. Siro-palestinese

Maria Avvocata VII sec.

Roma Chiesa di Santa Maria del Rosario

7) La vergine di Dura-Europos in Siria

Public Domain / Wikimedia Commons

Potrebbe essere la raffigurazione più antica della Madonna. E’ stata salvata e portata al Museo della Yale University. L’affresco è stato ritrovato agli inizi degli anni ’20 da un equipe di archeologia della Yale University in una antichissima casa, che pare sia ritenuta la più antica casa al mondo mai rinvenuta.

Più che la Madonna gli esperti credano possa essere una rappresentazione della donna Samaritana che parla con Gesù al pozzo di Giacobbe (Giovanni 4: 1-42).

Secondo lo studioso Mary Joan Leith, nel numero di marzo/aprile 2017 della Biblical Archeology Review  afferma:

“Peppard spiega che l’Annunciazione di Dura, del terzo secolo, non si basa sull’Annunciazione biblica che troviamo in Luca 1:26-38, ma sul Vangelo di Giacomo (conosciuto anche come Protovangelo di Giacomo), un vangelo apocrifo (cioè non considerato autorevole) del secondo secolo che narra la vita di Maria fino alla nascita di Gesù. Si legge nel Vangelo di Giacomo: “Quindi uscì con la brocca ad attingere acqua. Ed ecco ode una voce: ‘Salve, o piena di grazia: il Signore è con te, o benedetta tra le donne!’. Ella si volgeva a destra e a sinistra per vedere donde mai venisse la voce”.

Se l’interpretazione di Peppard fosse corretta, questo renderebbe la pittura nella chiesa Dura-Europos l’immagine più antica della Vergine Maria.

Seguici!

Commenti

commenti