Messa in Duomo a Milano: «Vi abbiamo aspettato tanto!»

Photo ANSA

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Ieri anche la Cattedrale milanese ha di nuovo accolto i fedeli nella cappella dedicata alle celebrazioni feriali, riempita a metà già alle 8 di mattina.

La fila all’esterno

All’esterno, davanti all’ingresso laterale del Duomo, si è creata una piccola coda di persone, munite di mascherina e guanti, in attesa di sottoporsi alla rilevazione della temperatura, nel rispetto delle distanze di sicurezza.

Il Protocollo è entrato in vigore

Lunedì 18 maggio è infatti entrato in vigore il Protocollo tra CEI e governo italiano, firmato a Palazzo Chigi all’inizio del mese che permette la ripresa delle celebrazioni liturgiche con i fedeli.

Per mantenere il rispetto della normativa sanitaria, il Protocollo elenca precise misure che riguardano l’accesso ai luoghi di culto durante le messe.

Un caloroso benvenuto

Non è mancato un caloroso benvenuto da parte del celebrante, l’arciprete del Duomo Gianantonio Borgonovo, che ha subito accolto i presenti con queste parole: “Vi abbiamo aspettato tanto! (…) abbiamo avuto le Messe in streaming, ma ora siamo qui insieme, come persone vive”.

Nel capoluogo lombardo è la prima Messa in Duomo con il popolo dal 23 febbraio. Inoltre ieri è stato motivo di gioia anche un’altro evento: il centesimo anniversario della nascita di San Giovanni Paolo II.  Borgonovo lo ha ricordato così: “mi ordinò, nel 1979. Che interceda per noi”.

Approfondimento:

Avvenire (Fonte)

Coronavirus: siglato il Protocollo tra CEI e governo italiano

Una Palla di Fuoco in Chiesa? Ecco l’incredibile Rito del Faro

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.