Preghiera di Natale di Giovanni Paolo II

Photo Il ragazzo Apostolado de la Palabra on Cathopic

San Giovanni Paolo II ha scritto una preghiera dedicata al Natale e ispirata proprio al Bambino Gesù. Preghiera di Natale di Giovanni Paolo II.

Secondo Giovanni Paolo II, il Natale è l’occasione privilegiata per sottolineare uno dei valori cristiani più sentiti: il dono che ci ha offerto Dio con la nascita di Gesù Bambino.

“Con la nascita di Gesù, nella semplicità e nella povertà di Betlemme, Dio ha ridato dignità all’esistenza d’ogni essere umano. Ha offerto a tutti la possibilità di partecipare alla sua stessa vita divina. Possa questo dono incommensurabile trovare sempre cuori pronti a riceverlo!” (11 dicembre 2003)

Leggi questa bellissima preghiera!

Asciuga, Bambino Gesù, le lacrime dei fanciulli!

Accarezza il malato e l’anziano!

Spingi gli uomini a deporre le armi e a stringersi in un universale abbraccio di pace!

Invita i popoli, misericordioso Gesù, ad abbattere i muri creati dalla miseria e dalla disoccupazione, dall’ignoranza e dall’indifferenza, dalla discriminazione e dall’intolleranza.

Sei Tu, Divino Bambino di Betlemme, che ci salvi liberandoci dal peccato. 

Sei Tu il vero e unico Salvatore, che l’umanità spesso cerca a tentoni. 

Dio della Pace, dono di pace all’intera umanità, vieni a vivere nel cuore di ogni uomo e di ogni famiglia. 

Sii Tu la nostra pace e la nostra gioia! Amen.

Approfondimento:

Aleteia (Fonte)

Il Significato dell’Albero di Natale

Commenti

commenti