Qual è la Famiglia con più Santi della Storia?

Photo niccollo on Cathopic

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Qual è la Famiglia con più Santi della Storia? Te lo sei mai chiesto? È la Casa di Árpad, che ha offerto al mondo tante figure ispiratrici!

La Nascita degli Arpadi

La Casata degli Arpadi è il nome di una nobile dinastia ungherese fondata dal principe Árpad  nell’890. Stefano I, uno dei suoi discendenti,  dopo essersi convertito al cristianesimo, ha fondato il  Regno d’Ungheria nell’anno 1000. Gli Arpadi hanno regnato fino alla morte di Andrea III nell’anno 1301.

Qual è la Famiglia con più Santi della Storia?

Durante il Medioevo questa dinastia era conosciuta come la “famiglia dei santi re”, poiché proprio questa casata reale ha dato alla Chiesa il maggior numero di santi e beati.

I Tre Re Santi

  • Santo Stefano I d’Ungheria (1000-1038) è stato il primo re fondatore dello stato ungherese medievale e cristianizzatore del suo popolo. Stephen è stato il primo membro cristiano della dinastia Árpad.
  • Sant’Emerico (Principe, figlio di Santo Stefano). È considerato un santo vergine. È morto all’età di 24 anni in un incidente di caccia. Invece di riposare cantava due salmi ogni notte chiedendo perdono per i suoi peccati e quelli del mondo. Sebbene, per ordine di suo padre, avesse preso in moglie una fanciulla di sangue reale, il giorno del matrimonio entrambi accettarono di vivere come fratelli.
  • San Ladislao I d’Ungheria (1077-1095). È ricordato come un potente guerriero che ha difeso il mondo cristiano dagli invasori pagani. Allo stesso tempo ha vissuto una profonda spiritualità. È un esempio di cavaliere medievale.

La Regina Santa

  • Santa Kinga di Polonia, regina consorte (1224-1292). Si è sposata a 15 anni con Boleslao V il Casto, diventando la Granduchessa di Polonia. Dopo la morte del marito, si è ritirata in un monastero di clarisse.

Le Tre Principesse Sante

  • Santa Piroska d’Ungheria, Imperatrice Consorte Bizantina (1088-1134). Era la moglie dell’imperatore bizantino Juan II Comneno. Si è convertita alla confessione ortodossa e ha preso il nome Irene. Ha fondato a Costantinopoli uno dei principali monasteri, il Cristo Pantocratore, che conteneva tre chiese e un ospedale. Inoltre, aveva un ricovero per i diseredati.
  • Santa Elisabetta d’Ungheria (1207-1231). È simbolo della carità cristiana per tutta la cristianità. Rimasta vedova ancora molto giovane, ha dedicato le sue ricchezze ai poveri. Ha fatto costruire ospedali e lì si è presa cura personalmente dei malati e dei bisognosi.
  • Margherita d’Ungheria (1242-1270). Aveva una profonda devozione. Quando aveva 10 anni è stata portata a Veszprém, in un monastero domenicano dove è poi cresciuta insieme a 18 suore. Nel 1254 avrebbe potuto rinunciare ai voti perché la famiglia voleva che si sposasse con Otakar II di Boemia, ma Margherita non accettò. Ha vissuto distribuendo ai poveri tutto ciò che suo fratello, il re Stefano V d’Ungheria, gli aveva dato. Nel monastero ha scelto i compiti più umili e dolorosi.

Un Principe Beato e Tre Principesse Benedette

  • Beato Principe Coloman (1208-1241).
  • Principessa Yolanda di Polonia (1235–1298).
  • Principessa Costanza d’Ungheria (1237-1276).
  • Principessa Elisabetta d’Ungheria la Vergine (1292-1338).

Una Famiglia con Qualità ispiratrici

Nella fede della Casata degli Árpad sono riassunte le principali qualità dei reali cristiani medievali: profonda temperanza cristiana, giustizia e rettitudine nel governo, coraggio in guerra, protezione del cristianesimo  carità con i più bisognosi, purezza d’animo e profondo amore e devozione a Cristo. Avendo tutto per essere padroni e signori della propria vita, hanno però lasciato il timone nelle mani di Dio e hanno deciso di vivere guidati dalla loro fede.

Qual è la Famiglia con più Santi della Storia?

Approfondimento: 

Aleteia (Fonte)

Il Grande Scisma d’Occidente ovvero quando la Chiesa Cattolica ebbe 3 Papi in Contemporanea

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.