San Pio X il “Papa dell’Eucaristia”

Photo Wikipedia

Il 21 agosto la Chiesa celebra San Pio X il “Papa dell’Eucaristia”. Il Pontefice ha permesso ai bambini di ricevere l’Ostia Consacrata a patto di capire il suo significato. Inoltre ha incoraggiato i fedeli a riceverla tutti i giorni.

Le origini di San Pio X

Giuseppe Sarto è nato a Riese nel 1835. Da ragazzo ha subito la perdita del padre e voleva lasciare la scuola per aiutare la madre. Lei invece ha voluto che il figlio continuasse a studiare in seminario grazie a una borsa di studio.

Dopo l’ordinazione sacerdotale viene nominato vicario, parroco, canonico, vescovo di Mantova e cardinale di Venezia. Ciascuna carica l’ha ricoperta per nove anni. Scherzando, ha detto che aveva di conseguenza solo nove anni da Papa.

Il conclave del 1903

Alla morte di Papa Leone XIII, i cardinali al conclave avevano dato il cardinale Rampolla del Tindaro come loro favorito. Tuttavia l’imperatore Francesco Giuseppe d’Austria ha posto il veto sul suo nome. E’ stato per questo motivo che la bilancia si è inclinata verso Sarto, che ha preso il nome di Pio X.

Le scelte del pontificato

Uno dei suoi primi atti come Pontefice è stato quello di ricorrere alla costituzione “Commissum nobis”, al fine di porre fine al presunto diritto di qualsiasi potere civile di interferire in un’elezione papale.

Ha sempre difeso i deboli e gli oppressi. Ogni domenica visitava i cortili, gli angoli o le piazze del Vaticano per predicare e spiegare il Vangelo del giorno.

Durante un’udienza generale, un partecipante gli ha mostrato il suo braccio paralizzato e gli ha chiesto di guarirlo. Il Papa si è avvicinato sorridendo, gli ha toccato il braccio e ha detto: “Sì, sì”. E l’uomo è stato guarito.

La morte e il testamento

Dopo averlo profetizzato, nel 1914 è scoppiata la prima guerra mondiale. “Questa sarà l’ultima afflizione che il Signore mi manda. Darei volentieri la mia vita per salvare i miei poveri figli da questa terribile calamità”, ha detto. Pochi giorni dopo, il 20 agosto, a causa di una bronchite è venuto a mancare. “Sono nato povero, ho vissuto in povertà e voglio morire povero”, ha scritto nel suo testamento.

E’ stato canonizzato nel 1954 da Papa Pio XII ed è stato il primo Papa ad essere elevato agli altari dopo Pio V nel 1672.

San Pio X, il “Papa dell’Eucaristia”

Approfondimento:

Acidigital (Fonte)

Onomastico: come si assegnano le feste dei Santi?

Commenti

commenti