Solennità, Festa e Memoria Qual è la Differenza?

Photo Cathopic

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Solennità, Festa e Memoria Qual è la Differenza? Cerchiamo di differenziare queste Celebrazioni che rendono così ricca la nostra liturgia! Ecco la loro gerarchia.

La Solennità

È la celebrazione di grado più alto, viene riservata ai misteri più importanti della nostra fede. Come la Pasqua, la Pentecoste, l’Immacolata Concezione, Cristo Re, il Sacro Cuore, ecc. Inoltre sono comprese le celebrazioni che onorano alcuni Santi di particolare importanza nella storia della salvezza: Pietro e Paolo e San Giovanni Battista.

Alcune Solennità sono feste di precetto e altre no: questo dipende dalla realtà pastorale di ogni Paese. Le Solennità che cadono di domenica si celebrano tali e quali nel tempo ordinario e nel periodo natalizio. Vengono invece trasferite al lunedì quando cadono nelle domeniche di Avvento, Quaresima e durante la Settimana Santa.

Nella Solennità la celebrazione eucaristica prevede tre letture, la preghiera dei fedeli, il Credo e il Gloria. Anche in Avvento o in Quaresima. Ha inoltre le sue preghiere esclusive e, spesso, c’è anche una prefazione speciale.

La Festa

Onora qualche mistero o titolo di Gesù, della Madonna e di Santi particolarmente rilevanti. Come gli apostoli, gli evangelisti e altri di grande importanza storica come San Lorenzo.

La Memoria

È generalmente la celebrazione di un Santo, ma potrebbe anche celebrare qualche aspetto di Gesù o di Maria. È il caso della memoria facoltativa del Santo Nome di Gesù e della memoria obbligatoria del Cuore Immacolato di Maria.

Per la liturgia, non c’è differenza tra la memoria facoltativa e obbligatoria. Ogni memoria ha almeno una frase di apertura propria. Le letture possono essere specifiche o meno: in genere si preferisce che le letture del giorno siano mantenute per evitare di interrompere eccessivamente il ciclo di ogni tempo; tuttavia ci sono letture specifiche che dovrebbero essere usate nel caso di alcuni santi, specialmente quelli menzionati nella Bibbia: ad esempio Marta, Maria Maddalena e Barnaba.

Un Caso Speciale

La festa dei morti, celebrata il 2 novembre, ha la precedenza sulla domenica pur non essendo una solennità.

Variazioni Geografiche 

Spesso una celebrazione ha una classificazione diversa a seconda della regione, poiché alcuni santi sono più venerati in un luogo che in altri. Poi ci sono solennità, come il Corpus Domini , che possono essere o meno un precetto secondo la conferenza episcopale di ogni Paese.

Solennità, Festa e Memoria Qual è la Differenza?

Approfondimento:

Aleteia (Fonte)

3 Cose da Sapere sulla Solennità del Corpus Christi

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.