Un matrimonio con foto di amici e parenti: la cosa più importante è il sacramento!

Credit: Vicens Forns
Un matrimonio speciale

Emily e Parris, una coppia di San Francisco, ha deciso di sposarsi nonostante la pandemia. Dato che, a causa del coronavirus, amici e famiglia non hanno potuto essere presenti e partecipare al matrimonio, gli sposi hanno deciso di addobbare i banchi della chiesa con tutte le loro foto. 

Il fatto ha inevitabilmente attirato l’attenzione di molti credenti, che hanno mostrato approvazione verso questa viva testimonianza, che ha ricordato a tutti la cosa più importante di questo giorno: il sacramento.

Ci sarà sicuramente per questa giovane coppia l’occasione e il tempo di riunire tutta la famiglia per celebrare l’unione, però, a oggi, possono già correttamente dire che, agli occhi di Dio, sono ufficialmente marito e moglie.

The bride's entrance holding her father's hand, yesterday I was very lucky to be the photographer of this wedding in San…

Posted by Vicens Forns on Sunday, April 26, 2020

Il Catechismo della Chiesa Cattolica insegna a riguardo che “i protagonisti dell’alleanza matrimoniale sono un uomo e una donna battezzati, liberi di contrarre il matrimonio e che esprimono liberamente il loro consenso” (1625).

E anche Papa Francesco, in un discorso pronunciato nella Basilica di San Giovanni in Laterano nel 2018, aveva ribadito che “il matrimonio non è soltanto un evento ‘sociale’, ma un vero Sacramento che comporta un’adeguata preparazione e una consapevole celebrazione”.

Commenti

commenti