Una preghiera per l’Amazzonia

Aree del Sud America con presenza di incendi dal 15 al 22 agosto 2019. Credito: NASA.

Mons. José Antonio Eguren, arcivescovo metropolita di Piura, nel nord del Perù, ha incoraggiato le persone a chiedere “la protezione delle nostre foreste amazzoniche” a Dio, di fronte ai molteplici incendi che stanno colpendo le foreste in Brasile e in Bolivia.

Secondo la National Aeronautics and Space Administration (NASA) in un rapporto pubblicato lo scorso 19 agosto il 2019 è stato “l’anno più intenso per quanto riguarda gli incendi in quella regione”.

“L’attività degli incendi in Amazzonia varia considerevolmente di anno in anno e di mese in mese, trainata dai cambiamenti delle condizioni economiche e del clima. L’agosto 2019 si distingue perché ha presentato un notevole aumento di incendi gravi, intensi e persistenti “, ha affermato l’agenzia statunitense.

Con i suoi 7.6 milioni di metri quadrati l’Amazzonia rappresenta la più grande regione composta da foresta tropicale del pianeta.

Per questo motivo Mons. José Antonio Eguren “consapevoli dell’importanza del Creato e della sua cura, in quanto casa comune” ha elaborato questa preghiera:

Ecco la preghiera

Dio onnipotente, 

creatore del cielo e della terra. 

Concedici, attraverso l’intercessione della Madre di tuo Figlio, 

la protezione delle nostre foreste amazzoniche, della 

loro fauna e flora.

Ma soprattutto protegge i popoli che vivono lì 

e allontana da loro il fuoco distruttore.

Difendi anche gli uomini e le donne 

che combattono questi incendi. 

Possa Maria Santissima, Madre di Dio, 

che è il nostro aiuto e il nostro rifugio, 

estendere il suo manto su di noi 

e spegnere così il fuoco che ci minaccia.

Beata Vergine, 

salva il tuo popolo che grida a te 

e prega per noi peccatori, 

ora e nell’ora della nostra morte. 

Amen.

Commenti

commenti