Video virale: la “Cup Song” fa da base alla “Preghiera di San Francesco”

Photo by Fraternity Poor of Jesus Christ Los Angeles
Tre sorelle della Fraternity Poor of Jesus Christ Los Angeles hanno eseguito la “Preghiera di San Francesco” con la “Cup Song”, base ritmica americana che deve essere eseguita utilizzando uno o più bicchieri. In questo modo si avrà un originalissimo accompagnamento per canzoni cantate a cappella!

Un video virale

Non c’è da meravigliarsi che il video sia diventato subito virale. E’ stato pubblicato originariamente sulla pagina Facebook Fraternity Poor of Jesus Christ Los Angeles, e ha raggiunto 6.000 Mi piace, 500 commenti, 9000 condivisioni e quasi 500.000 visualizzazioni! 

Lord make me a channel of your peace

"Lord, make me a channel of your peace…" (Saint Francis of Assisi)During this time of uncertainty, how many people have you talked to who are in doubt, despair, darkness, and sadness?As Ressucted people, we are called to be an instrument of God's goodness. But, how can we do that?The answer can come from our Serafiph Father Saint Francis of Assisi who used to teach his brothers about the Perfect Joy.Perfect Joy doesn't come when everything is going well in our lives, so we have reasons to be happy. Perfect Joy is not based on a feeling, but on faith.It's generated in the hearts of those who know that above all circumstances, there is a God-Father protecting us.We hope that in the midst of this present crisis, you also give room in your heart so Perfect Joy can grow. Let Our Faithful God use you as a channel of love, pardon, faith, peace, hope, light, and joy in the lives of those around you physically and spiritually!Don't forget to always keep smiling!

Posted by Fraternity Poor of Jesus Christ Los Angeles on Saturday, May 2, 2020

Il post delle sorelle

“Signore, fa di me uno strumento della tua pace …” (San Francesco d’Assisi)

“Durante questo periodo di incertezza, quante persone con dubbi, disperazione, oscurità e tristezza, si sono rivolte a Te? Siamo chiamati ad essere uno strumento della bontà di Dio. Ma come possiamo fare questo?

La risposta può arrivare da San Francesco d’Assisi, che insegnava ai suoi fratelli la Gioia Perfetta.

La Gioia Perfetta non giunge quando tutto va bene nella nostra vita, quando abbiamo un motivo per essere felici. La Gioia Perfetta non si basa su un sentimento, ma sulla fede. È generata nel cuore di coloro che sanno che, al di sopra ogni situazione, c’è un Dio-Padre che ci protegge.

Speriamo che anche tu, che sei immerso in questa crisi attuale, possa fare spazio nel tuo cuore, affinché la Gioia Perfetta possa crescere. Lascia che il nostro Dio Fedele ti usi come strumento di amore, perdono, fede, pace, speranza, luce e gioia nella vita di chi ti circonda, fisicamente e spiritualmente!

Non dimenticare di continuare a sorridere sempre!”

Approfondimento: 12 Fatti Sorprendenti sulla vita di San Francesco d’Assisi

Commenti

commenti