Como, ucciso il Sacerdote impegnato con gli ultimi

Photo Settimanale della Diocesi di Como

Como, ucciso il Sacerdote impegnato con gli ultimi. Aveva 51 anni, Don Roberto Malgesini, accoltellato stamattina da un uomo con problemi psichici.

Un grave lutto per la Diocesi di Como

Un grave lutto ha colpito stamattina la Diocesi di Como. Ossia Don Roberto Malgesini è stato assassinato in città da un senzatetto con problemi psichici. La vittima è stata accoltellata sotto la sua abitazione. 

Como, ucciso il Sacerdote impegnato con gli ultimi

Don Malgesini era noto in città per il suo impegno in favore degli ultimi, in particolare i migranti. 

Le parole del Vescovo

Il Vescovo di Como, Monsignor Oscar Cantoni, presiederà stasera alle 20.30, in Cattedrale a Como, la recita del Rosario. 

Esprimo “profondo dolore e disorientamento per quanto accaduto, ma anche orgoglio verso questo nostro prete, che ha da sempre lavorato su campo fino a dare la sua vita per gli ultimi”, ha commentato sul sito del settimale diocesano il Vescovo Cantoni.

In seguito “Di fronte alla tragedia – si legge in una breve nota pubblicata sul sito della Diocesi – la Chiesa di Como si stringe in preghiera per il suo prete don Roberto e per chi l’ha colpito a morte”.

Preghiamo per Don Roberto e per chi l’ha ucciso!

Approfondimento:

Acistampa (Fonte)

Chi Sono I Rohingya? Cosa Fa La Chiesa Cattolica per Aiutarli?

Commenti

commenti