Coronavirus. A Bergamo le bare ospitate anche in Chiesa: “Non c’è più posto”

Chiesa di Ognissanti. Cimitero di Bergamo: Credit. Public Domain

La Chiesa di Ognissanti del cimitero di Bergamo è stata trasformata in una grande camera mortuaria: la struttura religiosa, chiusa come il cimitero monumentale, ospita infatti una quarantina di bare in attesa di cremazione.

Sono state fatte confluire lì perché le camere mortuarie degli ospedali bergamaschi sono ormai piene, come lo è anche la stessa camera mortuaria del cimitero di Bergamo.

Il forno crematorio lavora senza sosta

Bergamo è a quota 1.815 contagi (ad oggi, 13 marzo 2020), con un numero di decessi pari a 142. L’ordinanza del sindaco, Giorgio GOri, parla di “ricevimento e custodia temporanea di feretri provenienti da strutture sanitarie cittadine o provinciali”. E anche il forno crematorio lavora ormai nell’arco di 24 ore.

I funerali, ovviamente, non vengono celebrati.

Commenti

commenti