Coronavirus: “Pronto Prete”, il numero verde per l’assistenza spirituale

Pronto Prete. Il numero verde che mette in contatto i sacerdoti con le persone

“Pronto prete?” è un servizio pensato per colmare la lontananza che, a causa di questa emergenza sanitaria, si è creata tra i sacerdoti e i fedeli da più di un mese. 

Al contrario degli anni passati, oggi i preti non possono benedire fisicamente le nostre case, sono costretti a rimanere in casa, le messe sono a porte chiuse, le attività parrocchiali sono sospese, le possibilità di contatto possono solo essere via telefono o via social.

Per questo motivo, dato che non tutti hanno un riferimento diretto con il proprio parroco o con un amico sacerdote, la Diocesi di Prato ha pensato di istituire un numero verde per mettere in comunicazione i sacerdoti con coloro che desiderano avere un colloquio spirituale. 

Totalmente gratuito

Il servizio di ascolto, totalmente gratuito sia da rete fissa che da cellulare, è attivo tutti i giorni in tre fasce orarie (10-12, 16-18 e 21-23) al numero verde 800.401.052. Questo contatto si aggiunge all’altro numero verde, gestito dalla Diocesi su richiesta della Prefettura, 800.800.456, dedicato invece alle informazioni di pubblica utilità.

I sacerdoti, tutti parroci, che hanno accettato la proposta di fare assistenza spirituale telefonica, sono sei e sono totalmente disponibili per l’ascolto e il dialogo con credenti – praticanti o meno – e non.

Commenti

commenti