Giocatore di Football Americano diventa Allenatore nella Scuola Cattolica

Photo Indianapolis Colts

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Giocatore di Football Americano diventa Allenatore nella Scuola Cattolica! Il famoso Quarterback Philip Rivers allena la squadra di calcio in un liceo cattolico in Alabama, e adora farlo!

Dopo una grande carriera durata 17 anni nella NFL, lega di football professionistica, di cui 16 con i San Diego Chargers e l’ultima con gli Indianapolis Colts, il giocatore, molto cattolico, ha scelto il St. Sebastian’s Day per annunciare il suo ritiro.

Il 20 gennaio 2021, ha rilasciato una dichiarazione per informare della sua decisione e ha affermato di essere molto grato per tutto ciò che ha vissuto in questi anni. “Grazie a Dio per avermi permesso di vivere il mio sogno d’infanzia di giocare come Quarterback della NFL”, ha sottolineato in un frammento.

La nota si conclude con un messaggio alla famiglia: “Infine, grazie a mia moglie e migliore amica Tiffany e ai nostri figli Halle, Caroline, Grace, Gunner, Sarah, Peter, Rebecca, Clare e Anna. Non ce l’avrei fatta senza il vostro incrollabile supporto”.

Giocatore di Football Americano diventa Allenatore nella Scuola Cattolica

A 39 anni, si è trasferito, Insieme alla moglie e ai nove figli, nella piccola città di Mobile Bay, in Alabama, per allenare la squadra di calcio del St. Michael Catholic High.

“Ho detto al direttore: credo e penso che qui vinceremo un campionato statale? Sì, spero e penso che vinceremo, e l’ho detto a questi ragazzi”, ha raccontato Philip. Ma non si tratta solo di vincere, infatti spera di “essere in grado di avere un impatto positivo su questi giovani per essere persone migliori nella comunità. E (spera di poter) essere migliore nella fede, migliore nei campi, migliore come uomo d’affari, migliore come marito, migliore come padre “.

Giocatore di Football Americano diventa Allenatore nella Scuola Cattolica

Approfondimento:

Church Pop (Fonte)

Questi bambini hanno sostenuto un’atleta che era stato multato per aver indossato una fascia con scritto: “Figlio di Dio”

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.