La Madonna di Fatima visita una prigione in Argentina. La reazione virale dei detenuti

Fonte: Pxhere // Church in Valladolid / Flickr / (CC BY-SA 2.0)
La reazione dei detenuti al passaggio della Madonna è diventata immediatamente virale sui social.

Una immagine pellegrina della Madonna di Fatima ha visitato la Diocesi di San Isidro, a Buenos Aires, in Argentina dal 21 ottobre al 2 novembre.

Tra tutti i tour programmati, quello che è stato di maggior impatto èstata la visita della statua alla Unità Penale numero 48 del Carcere di Buenos Aires.

Il video della visita è diventato immediatamente virale. 

La Madonna è sopraggiunta in uno dei peggiori momenti vissuti nel carcere bonaerense. Poche settimane prima in carcere si sono verificate diversi atti di violenza, in uno scontro fra due padiglioni.

In un’intervista con l’AICA, l’Agenzia Cattolica d’Informazione Argentina, Damián Donnelly, uno dei fondatori dell’organizzazione “Espartanos”, un gruppo di ex-detenuti che gioca a rugby e prega il rosario con i carcerati, ha indicato: “la Vergine ha visitato tutti i padiglioni. Ognuno l’ ha ricevuto in modo diverso, secondo il carisma e la spontaneità del momento. In ogni padiglione si pregava per i ragazzi in isolamento del padiglione 10 “, ha aggiunto Donnelly.

Nonostante siano stati rinchiusi in isolamento i ragazzi hanno comunque fatto richiesta di toccare la Madonna. Il video ha commosso i social ed è diventato rapidamente virale. Nel video si vede la Madonna passare davanti ad ogni cella di isolamento e si intravedono le mani dei detenuti uscire solo per accarezzarla o almeno intravederla dallo spioncino. Alcuni ragazzi hanno iniziato a intonare le preghiere del Rosario dalle celle. 

Ecco il video:

Commenti

commenti