Nella serie Netflix Zac Efron visita il Santuario di Lourdes

Photo Down to Earth con Zac Efron, Netflix, Screenshot

Nel secondo episodio del nuovo documentario Netflix Down to Earth con Zac Efron, l’attore visita il Santuario di Lourdes. L’episodio si concentra sull’acqua e sulle sue potenziali qualità curative.

Nella serie Netflix Zac Efron visita il Santuario di Lourdes

L’episodio inizia con il suono delle campane, le immagini di Nostra Signora di Lourdes e del Suo bellissimo Santuario: “Siamo da qualche parte in Europa, in procinto di incontrare il Dottor Alessandro de Franciscis, il medico dell’Ufficio delle Constatazioni Mediche qui nel santuario di guarigione più famoso del mondo”. Efron continua poi il racconto della storia di Lourdes. Le varie riprese si concentrano quindi su rosari, candele, statue di Nostra Signora, la grotta di Lourdes e una foto di Santa Bernadette.

L’acqua del Santuario

“L’acqua può fornire più di una semplice idratazione, c’è anche un aspetto spirituale” ha affermato Efron.

“È qui che arrivano da quattro a sei milioni di persone ogni anno, in particolare per l’acqua”.

“La maggior parte delle persone viene alla ricerca di un miracolo. Stiamo cercando risposte”.

La storia di Bernadette

“Nel 1858 la Vergine Maria appare a una ragazza di 14 anni qui a Lourdes. La giovane, Bernadette, è stata incaricata di scoprire una sorgente naturale, di bere e fare il bagno nell’acqua”.

“L’azione di Bernadette ha portato i cittadini a pensare che fosse pazza. Tuttavia, quando alla fine l’acqua ha cominciato a fluire, la sua visione ha iniziato ad essere considerata un miracolo”.

“Ancora oggi quell’acqua continua a fluire dalla sorgente, e in migliaia hanno rivendicato una guarigione miracolosa dopo averla bevuta o aver fatto il bagno in essa”.

L’incontro con il Dottor de Franciscis

De Franciscis ha spiega il processo completo che porta all’approvazione di un miracolo.

“Dal 1700, la Chiesa cattolica ha sette criteri chiari rigorosi per classificare una guarigione un miracolo”.

Il dottore mostra a Efron e al suo amico Darin Olien i miracoli approvati. Entrambi gli uomini sembrano scioccati e stupiti.

“L’ultimo caso che è stato considerato un miracolo è del 2018. Oltre 300 medici l’hanno studiato alla ricerca di una spiegazione scientifica, ma quest’ultima non è stata trovata” aggiunge l’attore.

“Se vi sembra difficile poter valutare una guarigione un miracolo, è perché lo è. Negli ultimi 135 anni, su 7400 richieste presentate all’Ufficio medico di Lourdes, solo 70 sono state comprovate e verificate dal vescovo come miracoli” ha affermato Efron.

L’episodio si conclude infine con l’incontro con il cappellano di Lourdes, Padre Jim Phalan, e la fiaccolata serale al Santuario.

Nella serie Netflix Zac Efron visita il Santuario di Lourdes

Approfondimento:

Netflix (Fonte)

Argentina: L’incredibile statua della Madonna di Lourdes che non c’è, ma la gente la vede

Commenti

commenti