Quando Bonucci si affidò a Dio per la Malattia del Figlio

Photo Instagram @euro2020

Ami ChurchPOP?

Ricevi i nostri contenuti GRATIS ogni giorno sulla tua mail!

Ecco quando Bonucci si affidò a Dio per la Malattia del Figlio! Nel 2019, il calciatore che ha appena vinto gli Europei, ha raccontato alla Carrà quel momento così difficile. 

Il 2 maggio 2019, Leonardo ha aperto le porte della sua casa a Raffaella Carrà per l’intervista che è stata al centro della puntata di ‘A raccontare comincia tu’ su Rai Tre.

Il difensore della nazionale, che si è sempre dichiarato credente, ha raccontato aneddoti sia sul calcio che sulla sua vita privata. È infatti sposato con Martina, dalla quale ha avuto tre figli. Uno dei momenti più difficili della sua vita è stato l’affrontare la malattia di suo figlio Matteo.

Quando Bonucci si affidò a Dio per la Malattia del Figlio

Il bambino ha dovuto subire un delicato intervento. “In chirurgia – ha raccontato Bonucci – ho fatto il verso del leone, ecco perché ho fatto un tatuaggio in cui il leone ruggisce”. È stato proprio allora che il campione si è rivolto anche a Dio.

“Addirittura hai fatto una chiacchierata con Dio, dimmi se dico una cosa non vera… gli hai detto sono pronto anche a lasciare il calcio se…” ha domandato Raffaella Carrà.

“Si… a quel punto non sei più padrone della situazione, sei nelle mani del destino e nelle mani della persona che si occuperà di Matteo. Sono convinto che tutti abbiamo una storia già scritta. Ho preso il suo pupazzetto accanto a lui, e mi sono seduto su una sedia e mi sono detto: ‘Se hai deciso così, fai quello che devi fare, l’importante è che la cosa sia meno dolorosa possibile'” ha spiegato il calciatore.

Quando Bonucci si affidò a Dio per la Malattia del Figlio

Approfondimento:

Aleteia (Fonte)

Mazzola e la profezia di Padre Pio sullo scudetto

Commenti

commenti

Nell'ambito di questo servizio gratuito, potrete ricevere occasionalmente delle nostre offerte da parte di EWTN News ed EWTN. Non commercializzeremo ne affitteremo le vostre informazioni a terzi e potrete disiscrivervi in qualsiasi momento.