Quarantena: l’artista che dona speranza

Photo by Diocese of Fargo
A Fargo, in Nord Dakota (Stati Uniti), una giovane cattolica di 17 anni, María Loh, ha disegnato e colorato con il gesso un’immagine della Vergine di Lourdes di Héctor Garrido sul marciapiede fuori dalla casa dei genitori.

Il bisogno di guarire

A causa della pandemia, il santuario di Nostra Signora di Lourdes (Francia) è temporaneamente chiuso al pubblico. Questo “è molto triste perché, soprattutto in questo momento, abbiamo davvero bisogno di guarire noi stessi su più fronti: fisicamente, mentalmente e spiritualmente”, ha raccontato la giovane a Catholic News Agency.

La ricchezza della fede

Mentre stava disegnando, Loh ha notato che la maggior parte dei passanti non sapeva chi fosse la donna nell’immagine. “Spero che questo tipo di arte possa evocare il desiderio di conoscere chi è Maria e quanto è ricca la nostra fede (…)” ha sottolineato Loh alla CNA. “Tutta la meravigliosa arte che può essere vista nelle chiese cattoliche, specialmente a Roma, ha una bellezza trascendentale che attira le persone alla fede” ha concluso.

“La Vergine è con noi”

E’ un messaggio di fede e speranza quello che ha voluto trasmettere la giovane alla comunità locale. “Disegnare la Madonna di Lourdes è un buon modo per ricordare alla gente che la Vergine è con noi, anche se non possiamo andare al Suo santuario” ha affermato la ragazza. La stessa Diocesi di Fargo ha apprezzato molto il gesto, pubblicando subito l’opera sulla propria pagina Facebook.

Approfondimenti: Coronavirus, il Santuario di Lourdes chiude al pubblico

Commenti

commenti